Mercoledì, 22 Settembre 2021
Attualità

Bando medici Usca, la precisazione dell'Asl Bari: "In servizio non appena negativizzati"

Sarà così garantita la possibilità di assunzione anche ai medici risultati positivi al test molecolare dopo la chiamata dell'Area risorse umane

Entreranno in serivzio non appena negativizzati, i medici Usca attualmente positivi al Covid che sono in fase di assunzione. La conferma arriva dalla Direzione generale dell'Asl di Bari,commentando la notizia sulla esclusione dal bando dei medici risultati positivi al test molecolare.

L’Area risorse umane della ASL ha convocato nei giorni scorsi i medici Usca in fase di reclutamento e, preso atto della positività di alcuni di loro, nel rispetto delle prescrizioni previste dalla sorveglianza epidemiologica, ha rinviato la sottoscrizione del contratto che non avverrà prima della negativizzazione degli stessi. I medici sono attualmente isolati e, come indicato dai protocolli anti Covid, saranno sottoposti a tampone di controllo e solo in caso di esito negativo potranno prendere servizio. Per andare incontro alle singole esigenze, l’area del personale ha inoltre mantenuto fede alla preferenza sulle sedi indicate. Quindi ai medici sarà assegnata la struttura segnalata al momento della partecipazione all’avviso pubblico. Le procedure di assunzione sono state accelerate per garantire il potenziamento delle USCA dal 1 dicembre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bando medici Usca, la precisazione dell'Asl Bari: "In servizio non appena negativizzati"

BariToday è in caricamento