Attualità Poggiofranco / Via di Cagno Vitantonio

Palazzina Santa Chiara, il Consiglio di Stato 'boccia' l'opera. Il comitato: "Ora va demolita"

La sentenza resa nota dal Comitato Parco del Castello: "Illegittimo il decreto del Provveditorato alle Opere Pubbliche che autorizzava costruzione". E ora le associazioni chiedono l'abbattimento del palazzo sul lungomare De Tullio

"Un risultato di straordinaria importanza" ottenuto da cittadini e associazioni contro un "abuso di Stato". Così il Comitato Parco del Castello ha accolto la notizia della sentenza del Consiglio di Stato, che ha dichiarato illegittimo il decreto del Provveditorato alle Opere Pubbliche che il 21 settembre 2010 ha autorizzato la costruzione sul Lungomare De Tullio di Bari di una palazzina divenuta sede del Provveditorato, "in violazione del vincolo monumentale - spiegano dal Comitato - posto a tutela del Castello medioevale".

La vicenda che ha visto il Comitato in prima linea contro la realizzazione dell'opera è stata ripercorsa questa mattina in conferenza stampa dall'avvocato Luigi Paccione. Nel corso dell'incontro, il comitato ha lamentato anche il "non aver trovato ascolto" da parte delle istituzioni pubbliche. "La cittadinanza - è stato annunciato - ora si batterà perchè quell'abuso di stato venga demolito e la comunità riceva un messaggio di trasparenza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzina Santa Chiara, il Consiglio di Stato 'boccia' l'opera. Il comitato: "Ora va demolita"

BariToday è in caricamento