rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Attualità

Undici corpi senza nome a Bari e in provincia: quasi quarant'anni di misteri irrisolti, la mappa dei casi

E' il bilancio fornito dall'associazione Penelope, che riunisce familiari e amici di persone scomparse che, il prossimo 6 maggio, ha organizzato un convegno sul tema

Undici corpi senza nome rinvenuti a Bari e in località della provincia dal 1985 a oggi: è il bilancio dei casi irrisolti fornito dall'associazione Penelope, che riunisce familiari e amici di persone scomparse che, il prossimo 6 maggio, ha organizzato un convegno sul tema.

In Italia, complessivamente, sono 990 i corpi scoperti che non hanno identità, secondo il Ministero dell'Interno. Di questi 60 sono in Puglia a partire dal 1977 e per i quali non vi è ancora una risposta nonostante approfondite indagini da parte di Forze dell'Ordine e Magistratura.

Per quanto riguarda il Barese si segnalano casi che riguardano principalmente la provincia e, in pochi casi, il capoluogo. In particolare, tra gli undici si segnalano i ritrovamenti del 18 luglio 1985 a Monopoli, del 12 marzo 1992 a Polignano, del 9 dicembre 1992 a Monopoli, del 20 maggio 1996 a Molfetta, del 29 febbraio 2000 a Monopoli, dell'8 agosto 2000 Giovinazzo, del 30 agosto 2001 a Bitonto, del 24 luglio 2003 a Corato, del 30 maggio 2006 a Bari, del 1° ottobre 2017 a Bari e del 2 giugno 2018 a Triggiano. Di questi 9 sono di sesso maschile, uno femminile (quello ritrovato a Giovinazzo nel 2000) e uno di sesso non definito (rinvenuto a Corato nel 2003).

Nel corso del convegno, a cui prenderanno parte esponenti istituzionali del mondo della Giustizia e delle Forze dell'Ordine, l'associazione Penelope intende "fare il punto della situazione mettendo intorno al tavolo i soggetti istituzionali di spicco maggiormente coinvolti al fine di migliorare il circuito informativo comune a tutti i soggetti istituzionali competenti in materia che possa consentire la comparazione tra i dati più significativi riguardanti gli scomparsi e quelli relativi ai corpi rinvenuti senza identità". Il convegno è patrocinato gratuitamente dal Ministero dell’Interno, Università degli Studi di Bari, Associazione nazionale Anci, Regione Puglia e Città metropolitana di Bari e dal programma tv Rai 'Chi l’ha Visto?'.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Undici corpi senza nome a Bari e in provincia: quasi quarant'anni di misteri irrisolti, la mappa dei casi

BariToday è in caricamento