Attualità

La polizia festeggia il suo patrono: cerimonia religiosa al Centro polifunzionale e consegna delle Onorificenze al Merito

Le celebrazioni questa mattina, in occasione della ricorrezna di San Michele Arcangelo. Al termine della funzione religiosa sono stati premiati sette uomini e donne della Polizia che si sono distinti in servizio

Si sono tenute questa mattina anche a Bari, presso il centro polifunzionale “Rosario Berardi” del quartiere San Paolo, le celebrazioni in onore di San Michele Arcangelo, Patrono della Polizia di Stato.

Alla celebrazione religiosa, officiata dal Presidente del Tribunale Ecclesiastico Regionale Pugliese, Don Pasquale Larocca e concelebrata dall'Assistente Spirituale della Polizia di Stato Don Mimmo Memoli, hanno partecipato – nel rispetto delle vigenti normative anticontagio -  il Prefetto Antonia Bellomo, il Questore Giuseppe Bisogno, e le più alte Autorità Civili e Militari regionali e provinciali.

Presenti anche i familiari dei Caduti della Polizia: "Mantenere il ricordo significa infatti tramandare la testimonianza di un impegno di chi ha sacrificato il bene più prezioso, la propria vita, al servizio della comunità", ricordano dalla polizia di Stato.

Prima dell’inizio della cerimonia religiosa, nel contesto dell’iniziativa del  Family Day, che coincide ogni anno con le celebrazioni in onore del Santo Patrono e che mira a ricordare e rinsaldare il rapporto tra Comunità Polizia come famiglia allargata, il Questore ed i Dirigenti degli Uffici di Polizia della città di Bari e della provincia, hanno incontrato 22 poliziotti in pensione e i loro familiari, cui sono state consegnate le medaglie di commiato conferite dal Capo della Polizia, per ringraziarli del servizio svolto negli anni a favore della comunità.

Inoltre, sempre presso la Sala Conferenze del Centro Polifunzionale, al termine della funzione religiosa, il Prefetto e il Questore hanno consegnato le Onorificenze di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana conferite dal Presidente della Repubblica a 7 uomini e donne della Polizia di Stato che si sono distinti in servizio, anche nell’ambito dell’attività di prevenzione e contrasto della pandemia da Covid-19, in particolare Dirigente e medici  dell’Ufficio Sanitario Provinciale della Questura di Bari. Il riconoscimento è stato consegnato a: Claudio Volpe, Carmela Montrone, Marina Valente, Silvia Cruccas, Michelina Naviglio, Cantatore Michele, Maurizio Clarizia.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La polizia festeggia il suo patrono: cerimonia religiosa al Centro polifunzionale e consegna delle Onorificenze al Merito

BariToday è in caricamento