Attualità Largo Luigi Giannella

Festa di San Nicola, l'assessore e gli ecofacilitatori insegnano la raccolta differenziata: al via il progetto

Per tre giorni, dal 7 al 9 maggio, gli 'ecoanimatori' aiuteranno i passanti nell'area sottostante alla ruota panoramica a differenziare correttamente i rifiuti

Decine di migliaia di baresi e turisti invadono la città durante la festa di San Nicola, attirati dalle celebrazioni dedicate al vescovo di Myra, ma anche dallo street food a disposizione negli stand sul lungomare e del 'Villaggio del gusto'. Ed è proprio da qui, visto il grande afflusso di visitatori, che è partito il progetto 'Bari fa la differenza', finanziato dal Conai e dai Consorzi di Filiera. Dopo una sperimentazione durante la Deejay Ten, gli 'ecoanimatori' per tre giorni - dal 7 al 9 maggio -  aiuteranno i passanti nell'area sottostante alla ruota panoramica a differenziare correttamente i rifiuti.

Sensibilizzazione con il triciclo

Nella prima serata - dalle 19 alle 23 - sono state circa un migliaio le persone che i volontari hanno sensibilizzato alla corretta raccolta differenziata, anche sul lungomare Nazario Sauro, visto che nel progetto è previsto anche un mezzo di mobilità: un triciclo a pedali con cui avvicinare i curiosi. "Molti ci fermavano e chiedevano quale fosse il nostro compito" spiega l'assessore all'Ambiente Pietro Petruzzelli, che ieri sera ha accompagnato i volontari.

WhatsApp Image 2018-05-08 at 11.46.13(1)-2

"Questa vuole essere la nostra 'spinta gentile' - ricorda l'assessore - Non bisogna solo esorcizzare i cattivi comportamenti con la pubblica gogna sui social, come già stiamo facendo, ma anche aiutare chi non conosce bene il sistema della raccolta differenziata". Ecco perché, oltre a indicare in che cestino buttare l'imballaggio, i volontari consegnavano anche brochure informative sul tema". Un'iniziativa che verrà ripetuta anche nei prossimi eventi cittadini che prevederanno grossi afflussi di persone: gli ecofacilitatori saranno appostati vicino ai cassonetti della raccolta differenziata, per correggere chi - non conoscendo bene il sistema - abbandona il rifiuto nel cestino sbagliato. Un progetto che nelle prossime settimane sarà portato anche nelle scuole: "Il 14 maggio faremo la prima attività di sensibilizzazione con gli ecoanimatori - conclude Petruzzelli - alla scuola Corridoni di Bari vecchia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa di San Nicola, l'assessore e gli ecofacilitatori insegnano la raccolta differenziata: al via il progetto

BariToday è in caricamento