'Attacco di ecologia' dopo il bagno: ragazzi raccolgono le cicche di sigaretta dalla spiaggia di Torre a Mare

L'iniziativa di due baresi, riportata sui social da Fabio Apruzzese: "I sacchetti erano colmi in una ventina di minuti, quasi esclusivamente mozziconi" spiega

Foto fb Fabio Apruzzese

Dopo il bagno e il pranzo al sacco, i due amici decidono di fare qualcosa per 'ringraziare' il posto che li ha ospitati: ripulire la spiaggia dai rifiuti. Un piccolo grande gesto di solidarietà, avvenuto venerdì scorso in una delle calette di Torre a Mare. A raccontarlo attraverso la sua pagina social è il barese Fabio Apruzzese, postando il risultato dell'operazione di pulizia: due sacchetti - che prima contenevano il loro pranzo - pieni di piccoli rifiuti, in gran parte mozziconi di sigarette lasciati da qualcuno meno coscienzioso di Fabio e del suo amico.

L'appello: "Riempite le buste del pranzo di rifiuto"

"Ci siamo accorti di essere seduti su una spiaggia di mozziconi di sigarette tra cui faceva capolino qualche granello di sabbia - scrive Fabio - Con grande sorpresa i sacchetti erano colmi in una ventina di minuti, quasi esclusivamente mozziconi. La domanda sorge spontanea : ma a casa vostra la spazzatura, le cicche di sigaretta, le bottiglie, etc, le buttate a terra?". E lancia una richiesta social agli altri bagnanti, accompagnato dall'hashtag #riempi il sacchetto: "Quando andate a mare riempite le buste vuote del pranzo con i rifiuti abbandonati sulla riva. Digerite il pranzo, pulite il posto in cui siete (è anche per voi stessi), fate un regalo alla natura".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un piccolo gesto, appunto, che però è sintomatico della coscienza 'green' che si sta fortunatamente risvegliando nelle nuove generazioni. Non a caso sono diverse le operazioni di pulizia spontanee realizzate in autonomia dai baresi, solo nell'ultima settimana a Pane e Pomodoro e nel quartiere San Paolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Barese, ragazzino di 12 anni muore soffocato da una mozzarella

  • Coronavirus, tre nuovi casi in Puglia: due sono in provincia di Bari. Non si registrano decessi

  • Traffico di droga, blitz dei carabinieri nel Barese: smantellata banda, undici arresti

  • Giovane assalita da gruppetto di ragazze per le strade dell'Umbertino: "Erano quindici contro una"

  • Spari nel bar affollato dopo la lite in strada, preso 32enne: era anche ricercato per traffico di droga

  • Tre nuovi casi di Coronavirus in Puglia: un contagio registrato in provincia di Bari

Torna su
BariToday è in caricamento