menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spazzatura per strada dopo le feste di laurea in piazza Cesare Battisti, la proposta di Petruzzelli: "Chi sporca paghi l'Amiu"

Lo squallido spettacolo si ripete quasi ad ogni seduta di laurea, da parte chi decide di festeggiare in maniera incivile. L'idea dell'assessore: "Sentirò l'Università per elaborare insieme una soluzione"

Coriandoli, cartoni, buste, vassoi e bottiglie a ingolfare cestini già strapieni o, ancor peggio, a sporcare piazza Cesare Battisti gettandoili per terra. Lo squallido spettacolo si ripete quasi ad ogni seduta di laurea, da parte chi decide di festeggiare disinteressandosi completamente della civiltà. L'ennesimo episodio è stato sottolineato su Facebook dall'assessore cittadino all'Ambiente, Pietro Petruzzelli: "Capisco che la laurea è un momento di festa che tutti abbiamo il diritto di festeggiare - dice -. Però abbiamo anche il dovere di non essere incivili ed è inaccettabile che festeggiare significhi sporcare una piazza che è di tutti e lasciare questo schifo per terra". Petruzzelli lancia una proposta: "Sto prendendo in seria considerazione l'idea, sentendomi con l'Università, di prendere provvedimenti che regolamentino i festeggiamenti o che impongano ai laureandi il pagamento di un servizio extra dell'amiu. Festeggiare si deve, essere incivili no" conclude l'assessore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento