menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sciopero nazionale di quattro ore: treni e bus a rischio venerdì 17 maggio

La mobilitazione indetta dalla Usb Lavoro privato: a rischio anche il settore trasporti, il servizio sarà comunque espletato durante le fasce orarie di garanzia

Trasporti pubblici a rischio nella giornata di venerdì 17 maggio, per uno sciopero nazionale di quattro ore proclamato dalla Usb lavoro privato, a cui ha aderito Usb Puglia. Alcune società di trasporto hanno preannunciato possibili disagi.

In particolare, annuncia in una nota Ferrovie Appulo Lucane, nella fascia oraria 16-20 (quella interessata dallo sciopero) "potranno verificarsi ritardi e soppressioni di treni e corse automobilistiche. Saranno comunque assicurati tutti i servizi nelle fasce di garanzia, ossia dalle ore 5.30 alle ore 8.30 e dalle ore 12.30 alle ore 15.30". Le percentuali di adesione per le Fal registrati nell’ultimo sciopero indetto dalla stessa sigla sindacale - informa inoltre l'azienda - sono del 7% circa.

Ha dato notizia dello sciopero anche Ferrovie del Sud Est, sebbene, precisa l'azienda in una nota, "in occasione del precedente sciopero nazionale dell’8 marzo 2019 proclamato dalle medesime sigle sindacali, non si sono registrate adesioni del personale di FSE".

Tra le motivazioni dello sciopero: tutelare e garantire il reale esercizio del diritto di sciopero; no alle privatizzazioni delle imprese di trasporto; tutela della salute e sicurezza dei lavoratori e dei passeggeri; avvio dei tavoli di riforma del settore trasporti; riduzione orario di lavoro; piena occupazione contro la precarietà.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bari usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento