rotate-mobile
Attualità Murat / Piazza Aldo Moro

Bari centrale ha il nuovo sottopasso 'giallo': nodo di scambio per ricucire due parti della città

L'opera consentirà di connettere l'estramurale Capruzzi con i binari della stazione e quelli di Ferrotramviaria. Una struttura moderna dotata di luci a led, scale mobili, ascensori e percorribile anche dalle biciclette, fruibile 24 ore su 24

Il nuovo sottopasso giallo di Bari Centrale è realtà: è stata finalmente inaugurata l'opera che consentirà di connettere l'estramurale Capruzzi con i binari della stazione e quelli di Ferrotramviaria. Una struttura moderna dotata di luci a led, scale mobili, ascensori e percorribile anche dalle biciclette, fruibile 24 ore su 24. I lavori, cominciati a inizio gennaio 2018, sono stati conclusi pochi giorni fa. Il cantiere fa parte di una più ampia ristrutturazione dell'intera stazione con un nuovo fabbricato biglietteria-uffici completato al 60% sul fronte estramurale e, a breve, l'avvio della riqualificazione dei sottopassi rosso e verde. 

Le immagini del nuovo sottopasso: led, scale mobili e percorso per disabili

Emiliano: "Bari al servizio della Puglia"

lla cerimonia d'inaugurazione erano presenti, il governatore Michele Emiliano, il sindaco di Bari Antonio Decaro e l'Ad di Grandi Stazioni Rail, Silvio Gizzi. "Ci sono stati anche momenti duri da ingoiare - ha affermato Emiliano - situazioni difficili e in questa stazione non possiamo dimenticare le vittime dell'incidente sull'Andria-Corato ma stiamo cercando di migliorare ulteriormente la qualità del viaggio, la sicurezza e di consentire alla stazione di servire tutta la Puglia. Si arriva qui e si può prendere la via nazionale e risalire l'Italia. Un insieme d'infrastrutture che aiuta tutta la Regione. Ogni volta che inauguriamo qualcosa qui, tutti vorrebbero qualcosa. Bari è al centro e al servizio della Puglia intera" ha poi rimarcato il governatore".

bari centrale estramurale-2

Decaro: "Nel 2023 il nuovo terminal bus"

"Il nuovo sottopasso - ha affermato il sindaco Decaro - rappresenterà crocevie e tante storie. Realizziamo un collegamento più moderno, efficace, che accoglierà tanti pendolari, studenti e turisti in arrivo nella nostra città, con un collegamento tra tutti i gestori ferroviari. E' un momento importante. Grandi Stazioni ha rispettato gli impegni. A fine anno finalmente iniziamo i lavori per il Terminal Bus eliminando lo scempio dei turisti che scendono dai bus con i bagagli sull'estramurale, in mezzo al traffico. Sono cose che non devono pià accadere. In tre anni saremo pronti, con una sala d'attesa e uno spazio confortevole per i viaggiatori" ha concluso.

Giannini: "Avanti con biglietto unico e tariffa integrata"

"Sono i primi effetti  - ha detto l'assessore regionale ai Trasporti, Gianni Giannini - di un'attività mirata a creare un sistema integrato che collega le varie ferrovie che insistono nell'area della stazione ferroviaria di Bari. La gente potrà scendere da un treno, prenderne un altro, andare all'aeroporto, a Matera con le Fal. A ruota seguiranno altri obiettivi, i due sottopassi, il biglietto unico, la tariffa integrata. Qui in stazione completeremo realizzazione del binario 5 Ovest che consentirà l'accesso anche di bari Nord e Ferrovie del Gargano in Centrale. Gli altri obiettivi sono quelli di continuare la politica del rinnovo del parco mezzi. Entro l'anno sostituiremo i 46 treni in servizio con quelli nuovi. trattiamo l'acquisto di 5 treni Rock a doppio piano". Soddisfatto anche l'ad di Grandi Stazioni Rail Gizzi: "Su via Capruzzi il nuovo fabbricato che consentirà il collegamento fon FSE. Si realizza un nodo intermodale. Questo consentirà una interconnessione più veloce e gradevole da percorrere. Contestualmente, a giorni cominceranno i lavori sugli altri sottopassi. Il fabbricato della nuova stazione sarà consegnato a luglio del prossimo anno. Stiamo lavorando per realizzare il terminal bus. Bari, città importante,  avrà un centro nevralgico con collegamenti strada-ferro e vi sarà un miglioramento del sistema mobilità.

sottopasso stazione 2-2-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari centrale ha il nuovo sottopasso 'giallo': nodo di scambio per ricucire due parti della città

BariToday è in caricamento