rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Attualità

ExpostModerno, nell'arena di via Napoli torna il 'Cinema in Libertà'. L'appello dell'Armata Brancaleone: "Servono volontari"

Lo spazio riattivato dall'associazione sarà teatro anche a luglio e ad agosto del Festival che punta alla condivisione di film ed esperienze con i residenti e gli appassionati

Lo scorso anno risposero in quindici. Alcuni nel frattempo sono diventati soci. Altri sostenitori. Per questa edizione si spera ne arrivino altrettanti e, viste le prime adesioni, il risultato sembra alla portata. Per far rivivere una nuova stagione di film e incontri all’interno del cinema arena ExpostModerno di via Napoli, nel quartiere Libertà, servono dei volontari.  Ci vogliono persone che aiutino a preparare gli spazi, a disporre le sedie e l’accoglienza per gli avventori durante le serate in programma a partire dal primo luglio fino al 2 agosto. Per questo dall’associazione Armata Brancaleone è stato lanciato un appello attraverso i social network perché ragazzi e meno giovani diano una mano per organizzare le proiezioni, il festival Cortocircuiti, con in programma cortometraggi anche animati, e gli incontri con i registi. Per farlo sono state lanciate delle convocazioni con giorni e orari.

“È un’iniziativa che abbiamo lanciato già nel 2019 – spiega Salvatore Scilipoti dell’associazione Armata Brancaleone – perché  il cinema è uno spazio che ha bisogno di cura. Per organizzare le proiezioni servono sedie sistemate nelle varie postazioni, persone al botteghino, alle attrezzature tecniche e che assistano al tesseramento. In media sei persone a serata. Noi siamo una quindicina e quindi abbiamo bisogno di una mano, ma allo stesso tempo lo facciamo per condividere percorsi e scelte, anche sui titoli da proporre nelle serate. Così ogni sabato ci incontriamo, ci presentiamo ai nuovi volontari, ci conosciamo e proviamo a capire come sistemare meglio lo spazio e condividere la scelta di uno o due film”. I prossimi appuntamenti per organizzare la nuova edizione della Festa del cinema in Libertà sono sempre alle 17 di sabato 18 e 25 giugno. Il collettivo partì tre anni fa con l’obiettivo, riuscito, di riaprire l’Arena Moderno e “proiettare la memoria di questo cinema popolare in una visione culturale contemporanea, trasformarlo in un bene comune urbano”.

All’interno del festival sono previste le date di Cortocircuiti cortometraggi proposti “di studenti pugliesi e stranieri, con anche corti animati per bambini”. Un festival nel festival organizzato da studenti di fisica dell’Università di Bari, dall’associazione Scatola blu e da alcuni membri dell’Armata Brancaleone. Delle dodici serate previste per il Festival del Cinema in Libertà, a partire dalla prima dell’1 luglio, ci saranno nei limiti del possibile anche i registi e gli autori. Il primo appuntamento (da confermare) dovrebbe essere quello con Nicola - Cozze, Kebab & Coca Cola di Antonio Palumbo, Gli Aristogatti Viale del Tramonto, Nicola - Cozze, Kebab & Coca Cola di Antonio Palumbo. Viale del Tramonto dovrebbe essere proiettato per il 5 luglio mentre Gli Aristogatti il 12. Cortocircuiti - Short Film Festival 2022, è previsto per il 26-27 e 28 luglio, e Domenica d'agosto di Luciano Emmer con protagonista Marcello Mastroianni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ExpostModerno, nell'arena di via Napoli torna il 'Cinema in Libertà'. L'appello dell'Armata Brancaleone: "Servono volontari"

BariToday è in caricamento