Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Barletta, piazza Moro gremita per i funerali delle vittime del crollo

Una folla commossa e silenziosa si è radunata in piazza Aldo Moro per partecipare alle esequie delle cinque vittime del crollo della palazzina di via Roma

E' il giorno del lutto a Barletta. L'intera cittadinanza si stringe alle famiglie delle cinque vittime del crollo di via Roma partecipando ai funerali celebrati in piazza Aldo Moro. Intorno alle 15.20 i feretri delle quattro operaie Crollo a Barletta: i nomi delle vittime
Matilde Doronzo, Giovanna Sardaro, Antonella Zaza,  Tina Ceci e della piccola Maria Cinquepalmi

Leggi tutto: https://www.baritoday.it/cronaca/crollo-barletta-nomi-vittime.html
Diventa fan: https://www.facebook.com/pages/BariToday/2116225
hanno raggiunto la piazza, dove sono state accolte dagli applausi commossi della folla e dalla voce di  Barletta, oggi i funerali. E' polemica sulle parole del sindaco
Mons.Giovanni Battista Pichierri

Leggi tutto: https://www.baritoday.it/cronaca/barletta-oggi-i-funerali-e-polemica-sulle-parole-del-sindaco.html
Diventa fan: https://www.facebook.com/pages/BariToday/211622545530190
che ha recitato per ciascuna di loro la preghiera dell'"Eterno Riposo".

Molte anche le autorità presenti alla cerimonia funebre: il sindaco di Barletta Maffei, il presidente della Provincia Ventola, il presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, gli assessori regionali Fabiani e Gentile, ma anche il ministro per le Pari Opportunità Mara Carfagna e i segretari generali di Cgil Susanna Camusso, Cisl Raffaele Bonanni, Uil Luigi Angeletti, di Ugl Giovanni Centrella.

Tra le numerose corone di fiori che circondano le bare, anche una del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.

L'OMAGGIO DEGLI OPERAI - Il corteo funebre è partito nel primo pomeriggio dal Policlinico di Bari, dove le salme erano state  trasportate per l'autpsia, e ha attraversato la zona industriale. Nella zona industriale di Barletta alcuni operai sono usciti dalle fabbriche per rendere omaggio alle vittime, e i conducenti di auto si sono fermati e sono usciti dalle vetture in segno di rispetto.

LE PAROLE DI MONSIGNOR PICHIERRI - "Questa tragedia alla quale non avremmo mai voluto assistere ci riporta alla mente il ricordo di altri eventi dolorosi, come quello di via Canosa" - ha esordito il celebrante. "Non ci sono parole umane efficaci di consolazione, - ha aggiunto Mons Pichierri - ma solo di esigente, legittima richiesta di verità: di chi è la responsabilità del drammatico accaduto?".

I MESSAGGI DELLA FOLLA - Sui balconi delle case che affacciano sulla piazza, alcuni cittadini hanno appeso degli striscioni per chiedere giustizia per le vittime. "E ora vogliamo la verità", recita uno di questi striscioni. Su un altro si legge: "Muore chi fa il suo dovere per colpa di chi non l'ha mai fatto".  Tante persone, tra la folla, anche anche sollevato dei semplici fogli bianchi con la scritta "Verità e giustizia".

LA PROTESTA DEI CITTADINI - Al termine della cerimonia funebre una folla di persone si è radunata sotto il municipio di Barletta occupando l'antistante Corso Vittorio Emanuele gridando  "Fuori, fuori, dimettetevi". La folla espone uno striscione con su scritto "I vostri profitti non valgono cinque vite! Dimissioni". E chiede di parlare con il sindaco, Nicola Maffei (Pd), che è chiuso nella sua stanza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barletta, piazza Moro gremita per i funerali delle vittime del crollo

BariToday è in caricamento