Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Giornata dei musei ecclesiastici

Il Museo Diocesano di Molfetta, in qualità di coordinatore regionale AMEI ed in forza del riconoscimento ufficiale al suo personale come guide turistiche abilitate all’esercizio della professione nella Provincia di Bari, aderisce ad entrambe le iniziative aprendo gratuitamente al pubblico nelle giornate di sabato 15 e domenica 16 febbraio.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Pronti via! ...15 e 16 febbraio, in tutta Italia, la 2^ Giornata dei Musei Ecclesiastici

Al suo debutto, lo scorso marzo, la Giornata nazionale dei Musei Ecclesiastici ha fatto registrare, ovunque, presenze prima mai viste. Facendo scoprire a migliaia di persone la ricchezza e l'interesse degli oltre mille Musei "ecclesiastici" disseminati lungo l'intera Penisola; un immenso patrimonio che ai più è del tutto ignoto, scarsamente segnalato dalle guide turistiche delle città, "snobbato" da un certo ambiente culturale, soffocato da un'immagine di polverosità e noia che è assolutamente lontana dalla realtà di queste istituzioni.

La giornata ha avuto il merito di cominciare a far riemergere quelli che apparivano come i "Musei cancellati", nonostante siano regolarmente aperti al pubblico, siano davvero tanti (più di mille), ricchissimi per patrimonio e per attività e siano ospitati in luoghi e monumenti tra i più belli delle città italiane.

L'AMEI - Associazione Musei Ecclesiastici Italiani, sulla scorta della più che positiva esperienza dello scorso anno, ha deciso di rinnovare anche nel 2014 la Giornata dei Musei Ecclesiastici, scegliendo come data sabato 15 e domenica 16 febbraio, nella ricorrenza del Beato Angelico che l'Associazione ha assunto come simbolo tutelare e che è il patrono degli artisti.

Così più di 200 Musei Ecclesiastici apriranno gratuitamente le porte, proponendo, accanto al godimento delle loro diversissime collezioni, visite guidate, attività, incontri, musica. I Musei aderenti e le iniziative proposte da ciascuno di essi si possono trovare sul sito dell'Associazione: www.amei.biz.

L'iniziativa si svolgerà contemporaneamente in tutta Italia, ed anche in Puglia, numerose istituzioni museali, da nord a sud, apriranno gratuitamente al pubblico. Per le proposte delle diverse istituzioni museali si rimanda, alle rispettive pagine web e alla pagina facebook "Giornate Nazionali dei Musei Ecclesiastici - Puglia".
In coincidenza con la ricorrenza dell'AMEI, il 15 febbraio si celebra anche XXV Giornata Internazionale della Guida Turistica, che ha come obiettivo quello di valorizzare tali figure professionali, ormai riconosciute a livello istituzionale anche in Puglia, ed impegnate quotidianamente a presentare e valorizzare il ricco patrimonio del nostro territorio.

Il Museo Diocesano di Molfetta, in qualità di coordinatore regionale AMEI ed in forza del riconoscimento ufficiale al suo personale come guide turistiche abilitate all'esercizio della professione nella Provincia di Bari, aderisce ad entrambe le iniziative aprendo gratuitamente al pubblico nelle giornate di sabato 15 e domenica 16 febbraio.

La mattinata (10:00 - 13:00) sarà dedicata esclusivamente alle famiglie, con la possibilità di visitare gratuitamente le collezioni museali giocando ad una caccia al tesoro. Nel pomeriggio (17:30 - 20:30) sono previsti due turni di visita guidata, sempre gratuita, alle ore 18:00 e alle ore 19:00, principalmente per gruppi di adulti.

"Le Giornate dei Musei Ecclesiastici sono una delle tante iniziative che l'AMEI ha messo in cantiere per far emergere la forza in parte ancora nascosta della realtà museale ecclesiastica italiana. L'obiettivo è di far conoscere questo capillare sistema museale, non inferiore nè per presenza nè per contenuto a quello dei musei di gestione statale o di enti locali. Una strategia di emersione cui ci invitano anche le ricorrenze dei 450 anni del Concilio di Trento, Concilio che ha consegnato all'arte e agli artisti una fondamentale missione di comunicazione del messaggio evangelico e dei 50 anni dal Concilio Ecumenico Vaticano II con la riflessione quanto mai attuale sulla funzione assegnabile alla produzione artistica sacra, a partire da quanto emerso nell'ambito del Concilio stesso.

Oltrepassare la soglia di questi musei vuol dire vincere un pregiudizio; lasciarsi sorprendere da ciò che questi luoghi conservano ed espongono; ricomporre significativi frammenti della storia personale e collettiva, materiale e immateriale, che il patrimonio di arte sacra racconta."


Welcome to Molfetta

Info e prenotazioni al 348 4113699 - info@museodiocesanomolfetta.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata dei musei ecclesiastici

BariToday è in caricamento