Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

L'associazione "In verticale": "Ad Altamura la cultura piange. Per settantamila abitanti, una sola biblioteca"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Altamura, 17 Luglio- "Dona una Sedia ". Questo lo slogan scelto dall'associazione culturale "In Verticale" per denunciare la penuria di posti a sedere che permettano al pubblico di usufruire compiutamente dei servizi offerti alla cittadinanza dall'Archivio Biblioteca Museo Civico di Altamura e dall'ente morale privato che lo gestisce, in partnership col Comune. I volantini, posti su delle sedie all'esterno dell' A.B.M.C., spiegano chiaramente come vi sia un'assoluta mancanza di iniziative istituzionali volte a migliorare la condizione della cultura altamurana. Nella cittadina di settantamila abitanti è al momento presente questa sola biblioteca. Nel 2010, infatti, è stato chiuso dalla Regione il Centro Regionale Servizi Educativi e Culturali, nel quadro del ridimensionamento della spesa pubblica. Resta, dunque, solo l'A.B.M.C., che con i suoi 70 posti a sedere non sembra offrire abbastanza a studenti, cittadini e appassionati. L'associazione culturale "In Verticale" ha inteso destare l'attenzione dell'opinione pubblica su questa assurda situazione. E' sulla cultura che si edifica il destino di un popolo. L'interesse delle istituzioni, forse, è lasciare che l'ignoranza imperi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'associazione "In verticale": "Ad Altamura la cultura piange. Per settantamila abitanti, una sola biblioteca"

BariToday è in caricamento