Nessuno cambia da solo: la rieducazione della pena tra persone e reati

Convegno all’Università degli Studi di Bari

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Si è concluso venerdì scorso il seminario giuridico organizzato dalle associazioni “Il Commentario Del Merito”, “Camera Penale Achille Lombardo Pijola”, “UDAI” e “AGIFOR” con il patrocinio e supporto dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro e dell’Ordine degli Avvocati di Bari. Dopo i saluti iniziali dell’Avv. Paolo Iannone in rappresentanza de “Il Commentario Del Merito” e dell’Avv. Giancarlo Garofalo per l’UDAI sez. di Bari è intervenuta l’Avv. Francesca Stramaglia del foro di Bari che ha moderato l’incontro formativo che ha visto come relatori: gli avvocati Guglielmo Starace e Filippo Castellaneta, nonché le dottoresse Lucia Castellano (Dir. Generale per l’esecuzione penale esterna e messa alla prova – Ministero della Giustizia) e Valeria Pirè (Direttore della Casa Circondariale di Bari). Il tema trattato durante il convegno è stato la rieducazione della pena tra persone e reati. Al termine di tutte le relazioni si è aperto il dibattito con numerose questioni sollevate dal pubblico presente al convegno.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento