Policlinico: ex primario di chirurgia accusato di omicidio colposo

Rinvio a giudizio per il prof. Fernando Prete, ex primario di chirurgia al Policlinico di Bari, accusato della morte di una paziente dopo un intervento. La vicenda risale al novembre del 2007

Fernando Prete, ex primario di chirurgia al Policlinico di Bari, è stato rinviato a giudizio per omicidio colposo. L'accusa riguarda il caso di Anna Maria Balestrazzi, 67enne docente di lingua francese della facoltà di Lingue e Letterature straniere dell'Università di Bari, morta il 30 novembre 2007 per shocK settico-emorragico alcuni giorni dopo essersi sottoposta ad un intervento al Policlinico.

Nella vicenda erano stato inizialmente indagati quattro medici, tre del Policlinico, tra cui Prete, e uno del Miulli, ospedale in cui la docente barese morì. Al termine delle indagini il pm aveva chiesto l'archiviazione per tutti e quattro i medici coinvolti, ma i figli della donna si erano opposti ottenendo dal gip Vito Fanizzi un'imputazione coatta a carico del solo primario, che così comparirà come unico imputato nel processo che avrà inizio l'8 giugno prossimo.

Anna Maria Balestrazzi era stata ricoverata il 9 novembre 2007 al Policlinico di Bari per una 'rettocolite ulcerosa' e il 14 novembre i medici l'avevano sottoposta ad un intervento per l'asportazione del colon. Il 26 novembre era stata dimessa dalla struttura ospedaliera nonostante - secondo la versione di uno dei figli che presentò poi la querela - la donna lamentasse ancora un forte stato di malessere: astenia, sudorazione profusa, senso di prostrazione e scarsa lucidità. Stando sempre alla querela, i medici avevano comunque deciso di dimetterla, dicendo che la donna soffriva di depressione acuta. Il giorno successivo fu trovata priva di sensi sul letto di casa dalla sua collaboratrice domestica, che avvertì il 118.Dopo il ricovero in rianimazione al Policlinico, le furono diagnosticati trombi nelle arterie polmonari, e fu quindi trasferita all'ospedale Miulli di Acquaviva per tentarne la frantumazione. Il 30 novembre Anna Maria Balestrazzi morì per shock settico-emorragico.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

  • "Puntiamo alla zona gialla". Decaro: "Con misure meno restrittive per un Natale più sereno"

Torna su
BariToday è in caricamento