rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Vigilia di controlli in città: sequestrate birre, giocattoli e fuochi d'artificio venduti abusivamente

I controlli hanno interessato il centro cittadino, dove un uomo è stato anche denunciato e multato di 5mila euro. E per Capodanno la polizia locale promette accertamenti con agenti anche in abiti civili

Controlli a tappeto a Bari nella giornata del 24 dicembre per contrastare la vendita abusiva di bevande e fuochi d'artificio, come espressamente vietato dall'ordinanza del Comune. In particolare la polizia locale ha sequestrato oltre 900 bottiglie a un venditore abusivo sul molo San Nicola, che poi si è lamentato anche con il sindaco di Bari, Antonio Decaro (come mostrato in un video). L'uomo è stato anche multato di 5mila euro ed è stato denunciato per l'inosservanza dell'ordinanza sindacale di divieto di vendita di alcolici in contenitori di vetro.

Nella stessa giornata sono stati sequestrati, a carico di ignoti, diversi fuochi pirotecnici pronti ad essere posti in vendita sui banchetti già allestiti nelle zone periferiche della città. Contenuta la quantità di fuochi artificiali posti in vendita abusivamente e sequestrati, ma accertamenti della Locale sono in corso per verificare la provenienza o i depositi della merce distribuita. 
Nel contrasto alla vendita di prodotti e giocattoli (privi del marchio CE)  posti in vendita abusivamente sono scattati controlli nelle vie centrali della città: circa 300 pezzi posti in vendita negli spazi pubblici sono stati sequestrati per la successiva confisca e distruzione. "I controlli, in occasione dei festeggiamenti di fine anno, saranno potenziati con decine di pattuglie che opereranno anche in abiti civili" spiegano dalla Locale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigilia di controlli in città: sequestrate birre, giocattoli e fuochi d'artificio venduti abusivamente

BariToday è in caricamento