Cronaca

False polizze assicurative, tre indagati per truffa

Proponevano agli automobilisti polizze a prezzi vantaggiosi, ma in realtà non erano agenti assicurativi, e i documenti forniti agli ignari clienti erano completamente falsi. Indagate tre persone

Proponevano polizze assicurative a prezzi vantaggiosi, ma di fatto i documenti forniti agli ignari automobilisti erano completamente falsi. A finire nei guai tre sedicenti assicuratori, residenti rispettivamente a Capurso, Noicattaro e Triggiano. Nei giorni scorsi - ma lo si è appreso soltanto oggi - la Procura di Bari che indaga sulla presunta truffa ha ordinato delle perquisizioni nelle abitazioni dei tre indagati.

La scoperta del raggiro da parte degli investigatori è avvenuta in maniera del tutto casuale. Fermati per un controllo stradale di routine dalle forze dell'ordine, i tre erano stati trovati in possesso di contrassegni assicurativi contraffatti, che riproducevano fedelmente i loghi delle più note compagnie assicurative. Sarebbero decine le persone truffate dai tre falsi assicuratori.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

False polizze assicurative, tre indagati per truffa

BariToday è in caricamento