Bari e provincia sferzate dal forte scirocco, alberi caduti, rami spezzati e cartelli pericolanti: domenica di super lavoro per i vigili del fuoco

Quasi un centinaio, da questa mattina, le richieste complessivamente giunte alla sala operativa dei pompieri, dalla città ma anche dalla provincia e dal nord barese: quest'ultima la zona più colpita

Rami spezzati, alberi caduti, ma anche cartelli e cartelloni pericolanti, coperture di tetti e verande divelte. Non mancano i danni provocati dal forte vento di scirocco che sta sferzando in queste ore Bari e la provincia. Da questa mattina, sono almeno un centinaio le richieste di intervento giunte alla sala operativa dei vigili del fuoco, non soltanto dal Barese ma anche dalla Bat, che risulta al momento la zona più colpita dalla furia del vento.

A Bari città, rami spezzati sono stati segnalati a San Girolamo, mentre i vigili del fuoco sono intervenuti nelle prime ore della mattinata per alcuni alberi caduti sulla provinciale Bari-Modugno, nella zona dell'Acquedotto. Un albero abbattuto dal vento anche in centro, in via San Francesco d'Assisi. Sempre a Bari, il forte scirocco ha strappato un altro petalo di copertura del San Nicola. Al momento comunque non si segnalano danni a persone.

In serata, le previsioni segnalano sul Barese anche il possibile rischio di temporali.

(Foto Fb Vivere a San Girolamo e Fesca)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Muore a 53 anni l'avvocata Antonella Buompastore, ex proprietaria del Kursaal Santa Lucia

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Marito e moglie affetti da covid morti a distanza di 4 giorni, Bitonto in lutto

  • Bari, smantellato traffico internazionale di droga: 15 arresti, sequestri di beni per 3,5 milioni

Torna su
BariToday è in caricamento