rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Economia

Realizzano un'app per la comunicazione aziendale: quattro studentesse baresi conquistano il secondo posto nella competizione 'Women shape the future'

Il team rosa del Politecnico è salito sul secondo gradino del podio dell'hackathon promosso da Philip Morris, in collaborazione con MedITech e Codemotion, per valorizzare il talento femminile in ambito Stem. La premiazione si è tenuta oggi a Crespellano, in provincia di Bologna

Quattro studentesse di ingegneria e informatica del Politecnico di Bari, ideatrici di 'MyHelpy', app per la comunicazione aziendale, si sono classificate al secondo posto dell'iniziativa 'Women shape the future', hackathon promosso da Philip Morris, in collaborazione con MedITech e Codemotion, per valorizzare il talento femminile in ambito Stem. La premiazione si è tenuta oggi a Crespellano, in provincia di Bologna.

Le quattro studentesse baresi sono state superate solo da un gruppo di 5 colleghe frequentanti le facoltà di ingegneria e matematica dell’Università Federico II di Napoli, che hanno ideato una Corporate App dedicata al benessere dei dipendenti.

MyHelpy, la app del Politecnico di Bari è stata realizzata dal team composto da 4 studentesse delle facoltà di Informatica e Ingegneria Informatica e dell'Automazione: Alessandra Maria Bonavita, Bianca Di Bitetto, Barbara Cino e Kiranjit Kaur. MyHelpy è un progetto pensato come strumento di comunicazione interno alle aziende. Si tratta di una app che facilita l'interazione tra impiegati e con i dirigenti, incentivando una vita lavorativa più serena. Si compone di tre sezioni: Board, bacheca digitale per le comunicazioni aziendali; Survey, con questionari utili alla verifica delle competenze dei singoli, iniziative di aggiornamento e formazione e Diary, in cui ciascuno può segnalare uno stato di malessere, stress o burnout legato alla propria occupazione, specificandone eventualmente le motivazioni. La sezione integra una AI dedicata, la quale, analizzando le problematiche manifestate dell'utente, suggerisce delle attività per mitigare lo stato di malessere in esame, favorendo l'interazione tra colleghi e tenendo specialmente in considerazione luoghi di aggregazione dell'azienda qualora presenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Realizzano un'app per la comunicazione aziendale: quattro studentesse baresi conquistano il secondo posto nella competizione 'Women shape the future'

BariToday è in caricamento