Mercoledì, 28 Luglio 2021
Economia

On line nel sito www.cittadinanzattiva.it la guida in-dolore realizzata con il contributo anche di Antea Onlus

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Al dolore bisogna abituarsi! Sopportarlo vuol dire essere forti". FALSO!

La Guida IN-DOLORE, scaricabile gratuitamente dal sito www.cittadinanzattiva.it e realizzata anche grazie alla collaborazione di Antea associazione onlus, sfata il tabù e offre consigli ai cittadini su cosa fare e cosa "pretendere", a casa, dal medico di famiglia, nelle strutture sanitarie per non soffrire inutilmente e su come far rispettare i dettami della 38/2010, una legge all'avanguardia in Europa che ci difende dal dolore inutile.

Per una più capillare diffusione della tematica Cittadinanzattiva - Tribunale per i diritti del malato ha organizzato appuntamenti pubblici in oltre 50 città italiane.

Antea in sintesi: Antea nasce a Roma nel 1987 per garantire a domicilio ai pazienti in fase avanzata di malattia assistenza gratuita basata sulle Cure Palliative, un approccio che comprende non solo assistenza medico-infermieristica, ma anche supporto psicologico, riabilitativo, sociale, spirituale e legale, al fine di garantire la migliore qualità di vita possibile al paziente ed alla la sua famiglia. Dal 2000, grazie al suo Hospice, oggi dotato di 25 stanze singole fornite di ogni comfort, Antea è in grado di assistere pazienti provenienti da qualsiasi regione d'Italia. Ogni paziente viene preso in carico gratuitamente dall'Unità Operativa Cure Palliative (U.O.C.P.) Antea e si avvale di un programma di assistenza personalizzato nel pieno rispetto della sua volontà e della sua dignità, che può seguire rimanendo nella propria casa, oppure presso l'Hospice del Centro Antea.

Le Cure Palliative in sintesi: "Palliativo" non significa "inutile", anzi il contrario. Deriva infatti dalla parola latina pallium che significa mantello, protezione. Nelle Cure Palliative il controllo del dolore, degli altri sintomi e dei problemi psicologici, sociali e spirituali è di importanza fondamentale, come anche la massima limitazione delle procedure burocratiche. Il loro obiettivo è quello di migliorare il più possibile la qualità di vita dei pazienti e delle loro famiglie.

www.antea.net

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

On line nel sito www.cittadinanzattiva.it la guida in-dolore realizzata con il contributo anche di Antea Onlus

BariToday è in caricamento