Sabato, 31 Luglio 2021
Economia

Vertenza ex Ccr, la Regione: "I lavoratori hanno scelto la protesta"

In una nota la Task force regionale per l'occupazione ricorda gli impegni presi per cercare di ricollocare i dipendenti. "Ma i lavoratori hanno preferito la protesta alla collaborazione"

"Purtroppo si deve constatare che i lavoratori delle ex CCR hanno preferito la via della protesta a quella della collaborazione con la Task force della Regione Puglia". Comincia così la nota della task regionale per l'occupazione sulla vertenza dei lavoratori delle ex Case di Cura Riunite. Gli esiti dell'ultimo incontro con la task force, infatti, non hanno soddisfatto i dipendenti, che si sono detti delusi dall'assenza di soluzioni concrete e sono tornati a manifestare, prima occupando nuovamente la cattedrale, poi spostando la protesta in Regione.

Nella nota la Regione rimarca gli impegni presi per cercare di risolvere la vertenza. "In particolare il progetto - è detto nella nota - prevedeva da un lato la possibilità di inserire nei contratti di appalto (da bandire per il futuro dagli Enti pubblici operanti sul territorio regionale) alcune clausole di riserva per quanti in possesso di caratteristiche tali da richiedere una tutela rafforzata  e dall’altro la possibilità di costituzione di cooperative da parte dei lavoratori stessi per l’offerta di servizi agli Enti operanti sul territorio".

"L’impegno assunto dalla Task Force, - continua - nei due incontri con i lavoratori ex CCR, è stato dunque quello di monitorare la mappa dei bisogni, anche attraverso il coinvolgimento dell’Anci, con l’impegno assunto dai lavoratori di collaborare offrendo tutte le informazioni utili alla ricollocazione (età, residenza, abilitazioni conseguite)". Impegni che forse i lavoratori, in attesa di una soluzione da oltre 18 anni, non hanno ritenuto sufficientemente concreti.


"Da parte sua, - conclude la nota - la Task Force della Regione Puglia continuerà ad offrire soluzioni al problema del lavoro per i cittadini del territorio e continuerà la sua attività di scouting nell’interesse sia dei lavoratori delle ex CCR sia degli altri lavoratori ex dipendenti di altre aziende versanti nelle medesime condizioni".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vertenza ex Ccr, la Regione: "I lavoratori hanno scelto la protesta"

BariToday è in caricamento