Festa della Repubblica: i gruppi giovani di Ance Bari e Bat e Confindustria Bari e Bat donano bandiere tricolore a 126 scuole di Bari

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Appuntamento mercoledì 1° giugno alla scuola primaria 'F. Corridoni' per la prima consegna

Bari, 30 maggio 2016 - In vista della Festa della Repubblica i Gruppi Giovani di ANCE Bari e BAT e Confindustria BARI e BAT donano bandiere tricolore a tutti gli istituti scolatici del Comune di Bari oltre che alla scuole primarie e secondarie pubbliche di primo grado.

In tutto saranno 126 le bandiere donate dalle due associazioni imprenditoriali, che procederanno con la consegna ufficiale della prima bandiera e un simbolico alzabandiera mercoledì 1° giugno alle 12 presso la scuola primaria 'F. Corridoni' nel borgo antico di Bari.

Alla consegna e presentazione dell'iniziativa saranno presenti Lilli Totaro e Luigi De Santis, presidenti, rispettivamente, dei Gruppi Giovani di Confindustria Bari e BAT e ANCE Bari e BAT, l'assessore alle Politiche giovanili-educative e del lavoro del Comune di Bari Paola Romano, oltre ad alcuni componenti della VI^ Commissione Consiliare Permanente del Comune di Bari.

L'iniziativa rientra nell'ambito del progetto 'Giovani ANCE Bari e BAT per il sociale e la legalità' finalizzato alla collaborazione con le istituzioni e forze dell'ordine del territorio per diffondere la cultura della legalità nell'economia e per contrastare le azioni criminali a danno delle imprese.

«Il tema della legalità e l'impegno nel sociale - dichiarano Luigi De Santis e Lilli Totaro - sono punti prioritari nei programmi associativi dei Gruppi dei giovani imprenditori. Il nostro intento è quello di proseguire sulla strada della promozione di percorsi culturali di educazione alla legalità e alla solidarietà oltre che di collaborazione con le istituzioni del territorio, incluso quelle scolastiche. La bandiera tricolore è un simbolo cardine della nostra Repubblica; siamo lieti di aver risposto a un bisogno della collettività onorando questa festività all'interno delle scuole perché la legalità, la giustizia e l'amore per la patria sono valori da alimentare cominciando dalle generazioni più giovani».

Torna su
BariToday è in caricamento