Giovedì, 24 Giugno 2021
life Carrassi / Via Benedetto Lorusso

"Prendere o lasciare", domenica 17 luglio la prima giornata cittadina del riuso

Parte la sperimentazione del Comune in collaborazione con l'Amiu per promuovere la cultura del riciclo: per tutta la mattinata in piazzale Lorusso i cittadini potranno lasciare gli oggetti di cui intendono disfarsi e prelevare gratuitamente i beni depositati da altre persone

"Se tu non lo vuoi più, forse serve a qualcun altro": semplice ed efficace lo slogan scelto dal Comune di Bari per lanciare l'iniziativa "Prendere o lasciare", la prima giornata cittadina dedicata al riuso organizzata in collaborazione con l'Amiu. L'idea arriva dalla Germania ed era stata anticipata qualche tempo fa dal sindaco su Facebook, pochi giorni dopo la proroga della sua ordinanza "antisporcaccioni". Il progetto è stato infatti da tempo sperimentato con successo nella città di Friburgo con il nome di Spermuell (dalle parole sperrig+muell=rifiuto ingombrante).

L'appuntamento è per domenica 17 luglio dalle ore 8 alle ore 13 in piazzale Lorusso, nel quartiere Carrassi. Per tutta la mattinata i cittadini potranno lasciare sul posto gli oggetti di cui intendono sbarazzarsi, prevelando grauitamente quelli lasciati da altre persone. Un modo per educare i cittadini alla cultura del riuso, ma anche per coinvolgerli attivamente nel problema dello smaltimento dei rifiuti ingombranti e dei RAEE (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche), troppo spesso abbandonati per strada.

Potranno essere scambiati oggetti, elettrodomestici, mobili, attrezzi da cucina, utensili, apparecchi elettronici, personal computer e materiale informatico, attrezzature per l’infanzia e altri materiali voluminosi, purché riutilizzabili.

Non saranno invece ammessi rifiuti urbani non recuperabili, tossici, da demolizione e da costruzioni edili, indumenti usati, elementi sanitari, materiali pericolosi come solventi, vernici e acidi, carta chimica (da fax), carta copiativa, negativi fotografici o lastre per raggi X, farmaci scaduti, pile esaurite e qualsiasi altro materiale da scartare.        
A fine giornata gli oggeti rimasti sul posto saranno raccolti e opportunamente smaltiti dagli operatori dell'Amiu. Tutte le informazioni sul sito del Comune.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Prendere o lasciare", domenica 17 luglio la prima giornata cittadina del riuso

BariToday è in caricamento