Bisceglie-Bari 0-3: doppio Antenucci e Di Cesare, galletti vittoriosi nel derby

Torna al successo la squadra di Vivarini, dopo due turni senza vittorie: Antenucci a segno su rigore e su azione, nella ripresa il capitano festeggia al meglio le 100 presenze col Bari

L'esultanza di Antenucci e compagni (foto SSC Bari)

Doveva essere vittoria e vittoria è stata: il Bari torna a casa con i 3 punti dal Ventura di Bisceglie dove ha battuto i nerazzurrostellati con un rotondo 0-3.

Primo successo nei derby pugliesi in stagione per i biancorossi che in precedenza avevano perso con la Virtus Francavilla e pareggiato col Monopoli. Grande protagonista di giornata è stato Mirco Antenucci, autore di due delle tre reti realizzate dalla squadra di Vivarini. La terza rete, invece, porta la firma del captiano Valerio Di Cesare, che ha festeggiato con goal e vittoria le 100 presenze con la maglia del Bari.

Non cambia la classifica dei biancorossi, ancora quarti con 26 punti, con 2 punti in meno rispetto al Monopoli. Inalterato il distacco dalla Reggina (-8) e dalla Ternana (-3). Prossimo impegno ancora in trasferta, il 17 novembre sul campo della Paganese.

Bisceglie-Bari, le pagelle

La cronaca di Bisceglie-Bari

Cambia pelle il Bari di Vivarini che accantona il 3-5-2 e passa al 4-3-1-2 con Terrani alle spalle di Antenucci e Simeri. Primo quarto d’ora di gioco abbastanza equilibrato: pallino del gioco ai galletti ma la formazione di casa si difende bene. L’equilibrio si spezza al 19’ quando l’arbitro Tremolada punisce con un calcio di rigore un intervento irregolare di Camporeale su su TerraniAntenucci goal su rigore, poi rischia di ripetersi con una conclusione dalla lunga distanza che esce di pochissimo. Alla mezz’ora Simeri prova a rendersi pericoloso con un tiro da posizione defilata ma la conclusione termina alta sopra la traversa. Il Bari trova il raddoppio al 40’, ancora con Antenucci bravo a chiudere il triangolo con Hamlili e a battere per la seconda volta Casadei. Nel finale di primo tempo primo cambio tra le fila degli ospiti: dentro l’ex Ebagua per Zigrossi.

Altro cambio tra le fila dei padroni di casa a inizio ripresa: dentro Cardamone per Diallo, la musica però non cambia, anzi per i nerazzurrostellati la partita diventa ancora più in salita al 58’ quando Di Cesare segna il suo secondo goal stagionale incornando di testa un perfetto assist dalla bandierina di Schiavone. Il miglior modo di celebrare le 100 presenze in biancorosso per il capitano. Girandola di cambi dopo il tris dei galletti: dentro Floriano e Corsinelli per Terrani e Hamlili. Il Bisceglie prova a rendere meno amaro il passivo con i tentativi di Zibert e Ferrante, subentrato nel frattempo a Camporeale, in entrambi i casi, però la mira è poco precisa. Nell'ultimo quarto d'ora di gara spazio anche per Ferrari e Costa, inseriti al posto di Antenucci e Di Cesare. Non succede più nulla, il Bari porta a casa un derby dominato.

Il tabellino di Bisceglie-Bari 0-3

BISCEGLIE (3-5-2): Casadei; Hristov, Piccinni, Zigrossi (44’ Ebagua); Turi, Abonckelet, Zibert, Camporeale (59’ Ferrante), Diallo (46’ Cardamone); Gatto, Longo. A disp.: Borghetto, Tarantino, Dellino, Montero, Rafetraniaina, Spedaliere, Murolo, Manicone. All.: Pochesci

BARI (4-3-1-2): Frattali; Berra, Sabbione, Di Cesare (76’ Costa), Perrotta; Hamlili (63’ Floriano), Bianco (86’ Awua), Schiavone; Terrani (63' Corsinelli); Antenucci (76’ Ferrari), Simeri. A disp.: Marfella, Liso, Esposito, Kupisz, Cascione, Folorunsho, Neglia. All.: Vivarini

Arbitro: Tremolada di Monza
Assistenti: Vitali - Salvalaglio
Marcatori: 20’rig., 35’ Antenucci (B), 58’ Di Cesare (B)
Note - ammonito Sabbione (B)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina finisce nel sangue a Bari: vittima si rifiuta di consegnare il denaro, accoltellato alla gola e alle gambe

  • Carabiniere in auto con la cocaina, sorpreso dai colleghi durante un controllo: arrestato

  • Maltempo in arrivo e allerta arancione sul Barese: scuole chiuse in alcuni Comuni

  • Maxi operazione dei carabinieri tra Bari e Altamura: 50 arresti tra capi clan e affiliati, scacco matto ai D'Abramo-Sforza

  • Sangue e lacrime sulle strade del Barese: vittime perlopiù giovanissime, per gli incidenti stradali si muore di più

  • Ramo si spezza per il forte vento e lo investe in pieno: un morto nel Barese

Torna su
BariToday è in caricamento