rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Calcio

Taranto-Bari 0-0: il derby pugliese termina senza reti

Partita senza particolari acuti allo Iacovone. Più occasioni per i galletti, ma alla fine vince la noia. Nel finale espulso Pacilli

Termina con un pari senza reti il derby tra Taranto e Bari, valevole per la penultima giornata del campionato di Serie C: 0-0 allo Iacovone, come l'ultima volta che le due squadre si erano affrontate su questo campo in Serie B, 29 anni fa.

Dal punto di vista dello spettacolo non è stato un derby poi così godibile. Poche occasioni, la maggior parte delle quali per i galletti, vicini al bersaglio con Ricci e Maita nel primo tempo, e con Botta nella ripresa Tanto agonismo e lotta, soprattutto nella zona centrale del campo.

Un punto a testa per due squadre che hanno già raggiunto i propri obiettivi, e che ora aspettano di chiudere la stagione regolare con l'ultimo impegno, il Palermo al San Nicola per il Bari, e il Picerno in trasferta per il Taranto. Poi per la squadra di Mignani sarà tempo di pensare alla Supercoppa di Serie C.

Taranto-Bari: la cronaca

Oltre 10mila tifosi tarantini sugli spalti dello Iacovone per assistere a un derby che qui mancava da 29 anni. Nel Bari c’è Polverino al posto di Frattali, Mallamo completa il centrocampo con Maita e Maiello, mentre in attacco Simeri fa coppia con Antenucci, con Galano sulla trequarti. Il primo tiro dell’incontro, al 10’, è di Mallamo, la conclusione però viene deviata in calcio d’angolo. Al 13’ ci prova Ricci con una sberla di sinistro dall’interno dell’area tarantina, Antonino si rifugia in corner. Circa 5’ più tardi, altra opportunità per i galletti con un destro sbilenco di Maita che si perde largo alla sinistra della porta rossoblu. Al 39’ prova a farsi vedere il Taranto con un’iniziativa di Mastromonaco, Giovinco non arriva sul pallone.  Pochi minuti più tardi Ricci scodella un pallone in area da calcio piazzato, Antenucci colpisce di testa ma Antonino para senza affanni. Dopo 2’ di recupero, il primo tempo va in archivio a reti bianche.

Durante l’intervallo, cambio per Mignani: dentro Paponi per Simeri. Al 52’ Maita lancia lungo per Antenucci, l’attaccante controlla, entra in area e calcia col sinistro, il pallone però termina di poco alto sopra la traversa. Doppio cambio per i galletti al 59’: Mazzotta e Botta prendono il posto di Ricci e Galano. Vuole provare a vincerla Mignani, che al 67’ manda in campo anche D’Errico per Mallamo. Risponde Laterza, inserendo Santarpia, Manneh e Pacilli per Falcone, Mastromonaco e Giovinco. Tra i rossoblu, dentro anche Benassai per Zullo. Al 77’ grande opportunità per i biancorossi: bella combinazione tra Antenucci e Botta, l’argentino va al tiro col sinistro ma la sfera termina di poco al lato della porta rossoblu. Primo tiro verso la porta di Polverino all’80’: ci prova Marsili dalla media distanza, servito da De Maria, pallone fuori. All’81’ dentro anche Citro per Antenucci nel Bari. Chiude in 10 il Taranto, per un rosso diretto mostrato a Pacilli dopo un intervento energico su Botta. Dopo 5’ di recupero, termina il derby.

Taranto-Bari 0-0: il tabellino

TARANTO (4-4-2): Antonino; Riccardi, Zullo (73’ Benassai), Granata, De Maria; Mastromonaco (70’ Manneh), Marsili, Labriola (79’ Cannavaro), Falcone (70’ Santarpia); Saraniti, Giovinco (71’ Pacilli). A disp.: Loliva, Chiorra, Tomassini, Ferrara, Turi, Visconti. All. Laterza.

BARI (4-3-1-2): Polverino, Belli, Di Cesare, Gigliotti, Ricci (58’ Mazzotta); Maiello, Maita, Mallamo (67’ D’Errico); Galano (59’ Botta); Antenucci (81’ Citro), Simeri (46’ Paponi). A disp.: Frattali, Plitko, Celiento, Bianco, Cheddira, Misuraca. All. Mignani.

Arbitro: Calzavara di Varese
Assistenti: Caso - Pellino
IV: Totaro:

Note – ammoniti Labriola, Marsili, Zullo (T), Ricci, D’Errico (B). Espulso Pacilli (T). Recupero: 2’ pt, 5’ st.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taranto-Bari 0-0: il derby pugliese termina senza reti

BariToday è in caricamento