rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Calcio

Venezia-Bari: probabili formazioni e dove vederla in tv e streaming

Le ultime notizie sui possibili schieramenti con cui lagunari e biancorossi potrebbero scendere in campo nel match delle 14, valevole per l'8ª giornata di Serie B

L'ottavo turno di campionato porta il Bari ancora una volta in trasferta (la quinta, dall'inizio del torneo), questa volta sul campo del Venezia.

La squadra guidata da Michele Mignani è in vetta insieme a Reggina e Brescia con 15 punti, mentre gli arancioneroverdi di Ivan Javorcic sono momentaneamente al tredicesimo posto, dopo un avvio non esaltante: a dividere le due compagini ci sono 7 punti di differenza.

Fin qui il cammino del Bari è stato al di sopra delle aspettative, grazie soprattutto a un rendimento esterno da primo della classe in cui ha raccolto 10 punti sui 12 a disposizione. Nell'ultimo turno è arrivata anche la prima vittoria in casa, con un roboante 6-2 al Brescia. Il Venezia, invece, ha faticato ma la scorsa giornata ha colto un importante vittoria in trasferta battendo il Cagliari, ritrovando così alcune certezze.

L'entusiasmo nell'ambiente biancorosso è alle stelle, non a caso al Penzo è previsto il pienone nel settore ospiti, con 1585 biglietti venduti. Mignani, tuttavia, nella conferenza della vigilia ha ricordato come la partita col Venezia, sia sulla carta difficilissima, essendo l'avversario una delle tre squadre retrocesse dalla Serie A, con ancora tanti giocatori di categoria superiore in rosa. Per il tecnico genovese sarà una sfida nella sfida: Javorcic, affrontato tante volte in carriera, è l'ultimo allenatore ad aver battuto Mignani, in Bari-Südtirol (1-2), gara di Supercoppa di Serie C disputata lo scorso 30 aprile, quando il croato era alla guida degli altoatesini.

Bari, Mignani: "L'entusiasmo ci fa lavorare bene. A Venezia partita proibitiva"

Venezia-Bari: i precedenti

Tra Venezia e Bari esistono 52 precedenti ufficiali tenendo conto di tutte le competizioni, la maggior parte dei quali in Serie B. Nel testa a testa, sono in vantaggio gli arancioneroverdi con 21 vittorie, contro 20 successi pugliesi, mentre i pareggi sono 11. Nelle gare disputate in Laguna, il bilancio è ancor più netto a favore dei veneziani, vincitori in 14 occasioni. Solo 4 gli acuti esterni del Bari, mentre 7 volte la sfida è finita in parità.

L'ultima volta al Penzo, risalente alla stagione 2017-2018, non evoca bei ricordi al Bari che alla 24ª giornata di B, fu sconfitto 3-1, rimediando tre gol in serie da Stulac e Litteri, autore di una doppietta. La squadra allora allenata da Fabio Grosso fu soltanto capace di accorciare le distanze con Sabelli a metà ripresa.

L'ultima vittoria in trasferta a Venezia per il Bari, risale alla stagione 1999-2000, quando grazie a un gol di Duccio Innocenti al 78' la squadra allenata da Eugenio Fascetti colse un successo chiave per ottenere la salvezza.

Come arriva il Venezia

Subito nella lista dei convocati di Javorcic, Luca Ceppitelli, ex biancorosso arrivato al Venezia da svincolato. Per la sfida ai pugliesi, il tecnico croato recupera Leal ma deve rinunciare a Crnigoj Ullmann, Connolly e Maenpaa. Confermato il passaggio al 3-5-2 che ha portato sicurezza alla squadra dopo un avvio negativo. Il terzetto a difesa di Joronen, sarà probabilmente composto da Wisniewski, Modolo e Ceccaroni. Nel cuore della mediana agiranno Andersen, Busio e Cuisance, con Zampano e Haps cursori esterni, mentre in attacco dovrebbe agire la coppia Novakovich-Pohjanpalo.

Come arriva il Bari

Mignani ritrova tra i convocati Raffaele Pucino, out per squalifica contro il Brescia. Tutti a disposizione i biancorossi, che dovrebbero disporsi con il consueto 4-3-1-2. Davanti a Caprile dovrebbe agire la linea composta da Pucino, Vicari, Di Cesare e Ricci, a centrocampo intoccabili Maita, Maiello e Folorunsho. Sulla trequarti solito ballottaggio tra Botta e Bellomo, con quest'ultimo che potrebbe essere favorito in virtù della buona prova nell'ultima uscita. In attacco, inamovibile la coppia Cheddira-Antenucci, in grado di segnare fin qui 11 reti delle 16 realizzate dai Galletti.

Venezia-Bari: probabili formazioni

VENEZIA (3-5-2): Joronen; Wisniewski, Modolo, Ceccaroni; Zampano, Andersen, Busio, Cuisance, Haps; Novakovich, Pohjanpalo. All. Javorcic

BARI (4-3-1-2): Caprile; Pucino, Vicari, Di Cesare, Ricci; Maita, Maiello, Folorunsho; Bellomo; Cheddira, Antenucci. All. Mignani

Arbitro: Giua di Olbia
Assistenti: Del Giovane - Rossi C.
IV: Di Graci
VAR: Di Paolo
AVAR: Affatato

Venezia-Bari: dove vederla in tv e streaming

La partita dell'8ª giornata di Serie B tra Venezia e Bari, in programma alle 14:00, allo Stadio Pier Luigi Penzo, verrà trasmessa in diretta streaming su DAZN, Helbiz Live e OneFootball, ma sarà visibile anche su Sky Sport (canale 252) e sull'app di SkyGO. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venezia-Bari: probabili formazioni e dove vederla in tv e streaming

BariToday è in caricamento