Il barese Domenico Montrone si laurea campione d'Italia e sogna Tokyo 2020

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

È arrivato il tanto atteso decimo Titolo Italiano consecutivo conquistato dall'otto delle Fiamme Gialle. Sono Domenico Montrone e Emanuele Fiume, delle Fiamme Gialle con i loro compagni di squadra, Leonardo Pietra Caprina, Giuseppe Vicino, Mario Paonessa, Paolo Perino, Niccolò Pagani, Simone Venier e il timoniere Emanuele Capponi a rubare la scena ai Campionati Italiani Senior sul lago di Varese e vincere la finale dell'otto Senior laureandosi Campioni d'Italia 2019. Una gara in solitaria ha permesso all'equipaggio gialloverde di entrare nella storia del canottaggio italiano, come prima società a vincere per dieci anni consecutivi il Tricolore nell'otto Senior. Il barese Domenico Montrone (fiamme gialle) e studente atleta UNIBA dopo il recente infortunio, sale nuovamente sul gradino più alto del podio conquistando il Titolo Italiano nell'8. Un simbolo di uno sport che in Italia vince e convince. Con la divisa delle Fiamme Gialle Domenico Montrone vanta già una medaglia olimpica. Con il sogno nel cuore di Tokyo 2020. Un bronzo per lui a Rio 2016, nel leggendario quattro senza. Insieme a Giuseppe Vicino, Matteo Lodo e Matteo Castaldo è salito sul podio in Brasile, accrescendo una gioia smisurata per tutto il mondo dello sport tricolore. Adesso, però già si pensa al Giappone, la stagione canottiera è cominciata e tra un allenamento e l’altro, pensieri e sogni si rincorrono, a Sabaudia, dove Domenico ha sede stabile, come atleta del III Nucleo Atleti delle Fiamme Gialle, continua ad essere concentrato sul presente guardando al vicino Mondiale di settembre, e ancora prima alla Coppa del Mondo fra due settimane. Intanto Domenico si allena e suda, e sogna di prendere l’aereo per Tokyo 2020. Facci sognare Gladiatore, facci emozionare!

Torna su
BariToday è in caricamento