Lunedì, 14 Giugno 2021
Sport

San Nicola, cresta e biancorosso: nasce il nuovo logo del Fc Bari 1908

A due passi dalla Basilica del Santo Patrono, la presentazione del simbolo del rinnovato corso di Gianluca Paparesta: "Abbiamo cercato di conservare i valori della città e della squadra" spiega il neo presidente

Il nuovo logo del Fc Bari 1908

C'è l'oro (anche ortodosso?) di San Nicola assieme al bianco e rosso della città di Bari. C'è persino la cresta del galletto, rivolta però verso destra a sormontare la rinnovata determinazione del club, proiettato a nuovi e prestigiosi traguardi. Tanti significati racchiusi in un unico logo: l'attesissimo vernissage è stata la prima uscita pubblica del nuovo Fc Bari 1908 presieduto da Gianluca Paparesta. Una mattinata da ricordare e fortemente simbolica, anche per la scelta della location per presentare il marchio societario, il portico dei Pellegrini affacciato sulla Basilica di San Nicola.

La genesi del nuovo stemma, un'essenziale sfera realizzata da Gigi Buonsante e Cinzia Torro, professionisti baresi di 'Microprint Studio', è stata illustrata dettaglio dopo dettaglio, disvelando indirizzi e scelte ben precise: "Siamo partiti da tre citazioni - spiegano gli autori - ovvero l'aureola di San Nicola, i colori della città e la storia del marchio. Quest'ultimo aspetto è stato sintetizzato con una cresta in direzione opposta alla precedente, che guarda avanti".

COM'E' NATO IL  LOGO: GUARDA IL VIDEO

Al centro, 11 linee irregolari in direzione crescente rappresentano squadra e dinamismo, metafora di velocità e successo. In bella mostra vi è il nome della società: con un po' di fantasia (per alcuni anche di nostalgia) sembra quasi formi la silhouette di un gallo : "Con questo logo - ha spiegato il presidente Gianluca Paparesta - abbiamo cercato di conservare i valori che contraddistinguono questa città e hanno caratterizzato la squadra di calcio negli anni. Partendo da questi presupposti, dalla prima squadra, dal settore giovanile, dobbiamo costruire una società solida che sia pronta ad affrontare tante avventure".

L'attesa per il nuovo simbolo era enorme: nei giorni scorsi, tra i tifosi, erano circolate le voci più disparate, alimentate anche dalla paura di non vedere più lo storico simbolo del calcio barese: "Avevo sentito parlare persino di grifoni - ha affermato Paparesta -  ma, come vedete, il galletto non è sparito. Questo è il marchio ufficiale, ma avrà varie declinazioni e il gallo sarà protagonista nel merchandising. Il nostro obiettivo è svilupparlo e lo studio Microprint lavorerà sulle diverse versioni, anche rifacendoci a un'immagine coordinata, per un marchio riconoscibile, diffondibile e difficilmente riproducibile".

Il logo disporrà di più modelli: oltre a quello tradizionale, è stato realizzato una per Fc Bari 1908 - Solidale, con mezzaluna inferiore dorata e un cuore rosso al posto della cresta, ad accompagnare le iniziative benefiche del club, a partire dalla gara benefica di sabato prossimo al San Nicola tra le Vecchie glorie biancorosse e la Nazionale parlamentari. In futuro, potrebbe esserci anche una declinazione al femminile, magari affiliando alla società biancorossa le ragazze del Pink Bari calcio, recentemente promosse in A, ipotesi accennata da Paparesta in conferenza stampa.

Paparesta e petruzzelli-3

Diamo comunque tempo al tempo. L'evento di oggi inaugura una settimana ricchissima di novità: ad horas verrà ufficializzato il nuovo allenatore nella persona dell'ambizioso Devis Mangia, quindi la definizione del ds, con l'uomo del triplete interista, Lele Oriali, in pole position. Successivamente verrà svelato l'organigramma tecnico, nel quale dovrebbe figurare l'esperto Antonio Di Gennaro a capo del settore giovanile: " Siamo nati ieri - fa notare il presidente - e in questi giorni definiremo tutto. Non volevamo offuscare altre presentazioni. Una cosa per volta" ha concluso, ribadendo il costante interesse, anche di gruppi stranieri, nei confronti della società.

La questione stadio sarà tra le prime in agenda, da sviluppare assieme al nuovo assessore comunale allo Sport, Pietro Petruzzelli, intervenuto alla presentazione: "In questi primi giorni riprenderemo il filo del lavoro svolto in passato in maniera egregia da Elio Sannicandro. Quindi, assieme a Gianluca Paparesta, a cui riconosco una grande onestà intellettuale, troveremo le soluzioni migliori per il bene della città e della squadra, come ha detto anche lui, senza privilegi" ha spiegato Petruzzelli. Tanta carne al fuoco, dunque: la luminosa e intrigante estate del calcio barese è solo all'inizio. 

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Nicola, cresta e biancorosso: nasce il nuovo logo del Fc Bari 1908

BariToday è in caricamento