Mareggiate e vento forte nella notte, le alghe invadono l'asfalto e i lampioni sul lungomare

Diversi passanti lamentavano anche i cattivi odori sul tratto di strada di fronte a 'N derr la lanz'

L'estate volge ormai al termine e le forti ondate di vento continuano a sferzare il lungomare monumentale di Bari. Creando non pochi grattacapi anche a turisti e passanti, che nel tratto prossimo a 'N derr la lanz' si sono ritrovati un vero tappeto di alghe, non solo sui frangiflutti - come avviene abbastanza spesso - ma anche sulla pavimentazione e sui candelabri ornamentali.

WhatsApp Image 2018-09-28 at 12.19.58(1)

E non sono mancate lamentele dei passanti anche per i cattivi odori sprigionati dall'isolotto di alghe, per cui in molti hanno richiesto l'intervento dell'Amiu anche sulla pagina Facebook del sindaco di Bari, Antonio Decaro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Muore a 53 anni l'avvocata Antonella Buompastore, ex proprietaria del Kursaal Santa Lucia

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Bari, smantellato traffico internazionale di droga: 15 arresti, sequestri di beni per 3,5 milioni

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

Torna su
BariToday è in caricamento