rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Attualità

Costa Ripagnola, il Consiglio regionale approva norma per costituire ente del parco

Prevista anche la nomina del Commissario ad acta e di una figura istituzionale che "eserciti le funzioni spettanti all'ente di gestione, consistenti anche nell'emissione del parere preventivo ed obbligatorio al rilascio di titoli edilizi o autorizzazioni

Il Consiglio regionale della puglia ha approvato una norma, grazie a un emendamento presentato dal consigliere regionale Fabiano Amati (Pd), per la costituzione dell'ente di gestione del parco regionale "Costa Ripagnola", tra Polignano a Mare e Monopoli, nel Barese. Lo riporta l'Agenzia Dire.

Prevista anche la nomina del Commissario ad acta e di una figura istituzionale che "eserciti le funzioni spettanti all'ente di gestione, consistenti anche nell'emissione del parere preventivo ed obbligatorio al rilascio di titoli edilizi o autorizzazioni". Il consigliere Amati ha spiegato che "tale esigenza si è resa necessaria in quanto alla data odierna, i due Comuni coinvolti (Monopoli e Polignano) non hanno adempiuto a quanto previsto dalla legge istitutiva del Parco Costa Ripagnola relativamente alla nomina del commissario ad acta né di altra figura istituzionale, la cui individuazione spetta congiuntamente al Comune ed alla Regione, d'intesa con altri Enti territorialmente interessati".

"La situazione ha ingenerano - ha sottolineato Amati - stalli procedimentali in quanto le istanze rivolte alle Amministrazioni comunali volte al rilascio di titoli autorizzativi intesi in senso lato, rimangono a tutt'oggi inevase in difetto del nulla osta da parte dell'Ente di gestione o della figura sostitutiva di quest'ultimo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Costa Ripagnola, il Consiglio regionale approva norma per costituire ente del parco

BariToday è in caricamento