menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In Puglia crescono del 4,8% i casi Covid settimanali ma la curva è in calo. Terapie intensive, la regione sempre in vetta per nuovi ingressi

Sul fronte vaccinale, invece, stato somministrato il 96,9 per cento delle oltre 150mila dosi assegnate, secondo il Ministero della Salute aggiornando il dato alle 15 di ieri

Nella settimana compresa tra il 3 e il 9 febbraio i caso Covid in Puglia sono aumentati del 4,8%, in calo rispetto al +5,7% fatto registrare in quella precedente e al +6,4 di 14 giorni fa. I dati sono stati analizzati dalla Fondazione Gimbe. L'incidenza dei positivi è di 320 casi su 100mila abitanti con la provincia di Taranto in testa (+7%) e la Bat in coda (+3%). In vetta per numero di positivi c'è la provincia di Bari mentre restano agli ultimi posti, per diffusione, il Leccese e il Brindisino. 

Terapie intensive: Puglia sempre ai primi posti per riempimenti giornalieri

La Puglia non brilla per le terapie intensive: ancora una volta, secondo i dati forniti ieri dal report del Ministero della Salute, si è piazzata al secondo posto nazionale per nuovi ingressi (19), dietro solo la Lombardia (29) che ha più del doppio degli abitanti Il numero complessivo dei ricoverati nei reparti intensivi pugliesi è di 167 unita'. Il saldo rispetto a martedì è pari a +2.

Sul fronte vaccinale, invece, stato somministrato il 96,9 per cento delle oltre 150mila dosi assegnate, secondo il Ministero della Salute aggiornando il dato alle 15 di ieri. Dei quasi 146mila vaccini inoculati, 83.948 sono andati a donne, 61.861 a uomini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento