Attualità

Covid, prosegue il calo dei ricoveri in Puglia: terapie intensive occupate al 17%, posti letto in area medica al 23%

Le Rianimazioni toccano la percentuale più bassa dall'inizio dell'anno, in discesa anche l'occupazione dei reparti di area non critica

Continua a calare la percentuale di occupazione dei posti letto da parte di pazienti Covid in Puglia. Negli ultimi due giorni, come si evince dal monitoraggio Agenas (Agenzia nazionale per i servizi santirai regionali) si è attestata al 17%, segnando il picco più basso dall'inizio dell'anno. Una percentuale 13 punti sotto la soglia critica e ora vicina alla media nazionale del 17%. Parallelamente scende anche l'occupazione dei posti letto nei reparti di area non critica (malattie infettive, medicina generale e pneumologia): nella giornata di ieri, 22 maggio, la percentuale è passata dal 24 al 23% (17 punti sotto la soglia critica). In questo caso, lo scostamento rispetto al dato nazionale è maggiore: la media italiana è infatti del 15%.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, prosegue il calo dei ricoveri in Puglia: terapie intensive occupate al 17%, posti letto in area medica al 23%

BariToday è in caricamento