rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Attualità

Sicurezza degli edifici scolastici, due crolli a Bari da inizio 2019: presentato il rapporto di Cittadinanzattiva

La fotografia nel dossier giunto alla XVII edizione: gli episodi in città riguardano l'istituto superiore 'Giulio Cesare' a febbraio e l'asilo 'Villari' a fine giugno

Due crolli nelle scuole di Bari dall'inizio del 2019 e la necessità di rendere le strutture più adeguate agli standard di sicurezza previsti dalla legge: sono in tutto sei gli episodi registrati in Puglia negli ultimi 12 mesi, come spiega il XVII Rapporto di Cittadinanzattiva sullo stato degli istituti scolastici in Italia. Tra i dati emersi, anche quello che vede Solo un quarto delle scuole con l’agibilità/abitabilità (26%). Migliore la situazione relativa al collaudo statico degli edifici scolastici secondo cui il 53% ne è in possesso, il 19% ne è privo; nel 28% non è stata fornita la risposta. Non positivi i dati relativi alla certificazione di prevenzione incendi, in possesso di una scuola su tre. Per questa certificazione è stata decisa, l’8 agosto scorso, la proroga al 31/12/2019 per gli asili nido e al 31/12/2021 per tutti gli edifici scolastici.  

Gli episodi baresi al Giulio Cesare e all'asilo Villari

A Bari si segnalano due diversi episodi di crollo: il 1° febbraio 2019 è caduto un pezzo di controsoffitto all'interno della scuola superiore 'Giulio Cesare', durante il regolare orario di svolgimento delle attività didattiche, senza provocare feriti. Il 29 giugno scorso, invece, ha ceduto una parte dell'intonaci del soffitto di un'aula dell'asilo 'Villari', crollando su banchi e pavimento. Anche in questo caso non vi sono stati feriti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza degli edifici scolastici, due crolli a Bari da inizio 2019: presentato il rapporto di Cittadinanzattiva

BariToday è in caricamento