Dopo il furto, la solidarietà: al San Paolo parte la raccolta di giocattoli per i piccoli della Casa di Pandora

Ieri i ladri si sono introdotti nel centro dedicato ai bambini autistici a Palese, portando via anche i giochi educativi

Una raccolta di giochi educativi, destinati ai bambini autistici a cui sono stati sottratti. Il quartiere San Paolo si mobilita in risposta al furto avvenuto ieri nel centro Casa di Pandora, struttura in via Napoli a Palese dove proprio in questo mese dovevano essere avviate le attività e le terapie per i bimbi assistiti. Tra gli oggetti portati via dai ladri, infatti, ci sono anche i giocattoli educativi, che ora i residenti del quartiere barese stanno provando a fornire nuovamente alla struttura grazie alla raccolta.

Chiunque voglia donare può lasciare i giocattoli alla Cappella di Santa Rita, all'incrocio tra via Giovanni Candura e via Pacifico Mazzoni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il van di Borghese sbarca a Bari: lo chef premia il miglior ristorante di crudo di mare

  • "Qui il crudo di mare è una vera favola", Alessandro Borghese e la sfida di '4 Ristoranti' a Bari: il migliore? E' a Santo Spirito

  • Puglia in zona gialla per un soffio, c'è l'ordinanza: riaprono fino alle 18 bar e ristoranti

  • Arriva il freddo russo, temperature in picchiata anche in Puglia: rischio neve a quote basse

  • Un'altra stretta con il nuovo decreto anti Covid: Puglia verso la zona arancione?

  • Coronavirus, a Bari oltre 3mila casi accertati: l'area San Girolamo-Fesca-Stanic-San Paolo è la più colpita

Torna su
BariToday è in caricamento