A Bari torna la 'Sfida d'acciaio' per il riciclo corretto: in palio giostrine di acciaio riciclato per i playground comunali

L'iniziativa, realizzata da Ricrea, ha come obiettivo il recupero di 400 tonnellate di imballaggi in acciaio

Scivoli, altalene e altri giochi per bambini realizzati in acciaio riciclato, da installare nei giardini e nelle aree pubbliche della città. Sono i premi che Bari si aggiudicherà se riuscità a differenziare correttamente 400 tonnellate di imballaggi in acciaio in un anno, come da regolamento per la campagna di sensibilizzazione 'Sfida d’acciaio - Il futuro è in gioco', realizzata da Ricrea, Consorzio nazionale senza scopo di lucro per il riciclo e il recupero degli imballaggi in acciaio.

Un'iniziativa ludica che vuole sensibillizare i cittadini nel riconoscere gli imballaggi in acciaio come barattoli, scatole, scatolette, fusti, secchielli, bombolette, tappi e chiusure e a conferirli dopo l’uso nei contenitori per plastica e metalli. "Ringrazio il Consorzio RICREA che continua a credere nella città di Bari, supportandoci nel percorso di sensibilizzazione sulla raccolta differenziata degli imballaggi in acciaio - dichiara Pietro Petruzzelli, assessore all’Ambiente del Comune di Bari -. Sono certo che riusciremo a raggiungere l’obiettivo di raccogliere 400 tonnellate di contenitori in acciaio e a vincere questa sfida, a dimostrazione del fatto che i baresi hanno compreso pienamente quanto sia importante differenziare correttamente i rifiuti”. “I contenitori in acciaio sono oggetti di uso quotidiano che se raccolti e avviati a riciclo possono tornare a nuova vita senza perdere alcuna qualità, all’infinito - aggiunge Federico Fusari, Direttore generale di RICREA -. Il nostro obiettivo come Consorzio è migliorare ulteriormente i già buoni risultati raggiunti dalla città di Bari, sensibilizzando e informando i cittadini sull’importanza della raccolta differenziata degli imballaggi in acciaio”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non solo il concorso: RICREA ha proposto a Bari anche iniziative educative per le scuole, per insegnare alle nuove generazioni il valore della raccolta differenziata, coinvolgendo nell’ultimo anno oltre milleseicento alunni di Bari e provincia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento