Attualità

Scuola a distanza per contrastare il Covid, il Tar accoglie ricorso e sospende l'ordinanza della Regione Puglia

La decisione del giudice amministrativo è avvenuta dopo la presentazione di un ricorso da parte del Codacons Lecce e di un gruppo di genitori di alunni

Il Tar ha sospeso, con un decreto monocratico urgente, l'ordinanza firmata sabato scorso dal presidente della Regione, Michele Emiliano, sulla chiusura delle scuole e l'avvio della Didattica Digitale a distanza per contrastare i contagi di Covid.

La decisione del giudice amministrativo di Bari, firmata dal presidente Orazio Ciliberti, è avvenuta dopo la presentazione di un ricorso da parte del Codacons Lecce e da un gruppo di genitori di alunni. L'ordinanza della Regione prevedeva, fino al 5 marzo, la didattica digitale integrata al 100% per tutti gli alunni e gli studenti pugliesi, fissando comunque un limite del 50% di presenza in classe per gli alunni che hanno ragioni non diversamente affrontabili. L'udienza collegiale del Tar, dopo la sospensiva, è fissata al 17 marzo prossimo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola a distanza per contrastare il Covid, il Tar accoglie ricorso e sospende l'ordinanza della Regione Puglia

BariToday è in caricamento