Spesa consegnata a casa dai volontari: l'iniziativa per affrontare con serenità le restrizioni per il coronavirus

L'iniziativa del Comune di Mola di Bari in collaborazione con le associazioni di volontariato. Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì

Un servizio di spesa a domicilio: il Comune di Mola viene in soccorso della cittadinanza, costretta a limitare al minimo le uscite a causa delle disposizioni imposte dal decreto governativo per affrontare l'emergenza coronavirus. Come annunciato dal Comune, quindi, grazie alla collaborazione con le associazioni di volontariato, è attivo da questa mattina il servizio, rivolto in particolare alle persone anziane e con disabilità.

Per richiederlo, si può telefonare al numero 080/4738601 o inviare una mail a: segretariatosociale@comune.moladibari.ba.it dal lunedì al venerdì (ore 9.00-12.00) e il martedì anche dalle 16.00 alle 18.00. A garantire la consegna a domicilio della spesa ci penseranno le associazioni di volontariato di Mola, Avis, Ali di Riserva e Retake. Richiedente e Servizio di segretariato sociale concorderanno direttamente le modalità di consegna.

"Stiamo attraversando un momento difficile che certamente supereremo – commenta il sindaco di Mola, Giuseppe Colonna - Lo faremo uniti e la solidarietà sarà lo strumento potente per affrontare la paura della solitudine. Per questo ringrazio tutte le associazioni di volontariato che in queste ore hanno dato la propria disponibilità ad effettuare il servizio di consegna della spesa a domicilio. Non è solo un modo per stare vicino ai più fragili, ma anche un contributo concreto al rispetto delle prescrizioni del decreto che – voglio sottolinearlo e ricordarlo ancora una volta – rappresentano l’unico strumento ad oggi disponibile per fermare il contagio. Mettere in pratica, tutti, ciò che ci viene chiesto, non è una limitazione alla nostra libertà. È l’avvicinamento alla fine dell’emergenza. Prima lo capiamo, prima ne usciremo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Muore a 53 anni l'avvocata Antonella Buompastore, ex proprietaria del Kursaal Santa Lucia

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Bari, smantellato traffico internazionale di droga: 15 arresti, sequestri di beni per 3,5 milioni

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

Torna su
BariToday è in caricamento