Attualità

Nuovo asfalto, interventi su guardrail e barriere spartitraffico: via libera al contratto per i lavori sulla Statale 16

Il primo lotto affidato riguarda il tratto tra la tangenziale di Bari e Polignano Nord: prevista anche la manutenzione delle opere idrauliche e il potenziamento di segnaletica e videosorveglianza

Via libera al contratto per il primo lotto dei lavori di manutenzione sull'itinerario Bari-Brindisi-Lecce, sulle strade statali 16, 379 e 613. A darne notizia è Anas, dopo la pubblicazione del bando di gara avvenuta lo scorso anno.

Gli interventi sulla statale 16

Il primo dei cinque lotti - l'investimento complessivo è di circa 250 milioni di euro - riguarda la statale 16, nel tratto compreso tra il km 805,200 (Tangenziale di Bari) ed il km 832,000 (Polignano a mare - nord). Gli interventi previsti dal contratto - spiega Anas in una nota - riguardano la realizzazione di nuova pavimentazione stradale ed ad interventi di manutenzione su tutte le strutture in cemento armato ed alla pulizia delle opere idrauliche. E' prevista, inoltre, la sostituzione della barriera spartitraffico con new-jersey di ultima generazione, nonché la sostituzione dei guardrail laterali con barriere di sicurezza del tipo Anas salva-motociclisti. I lavori includono anche un adeguamento degli impianti tecnologici ai più moderni standard, l’installazione di impianti a messaggistica variabile lungo tratte prioritarie dell’itinerario e di impianti di videosorveglianza mediante telecamere ad alta risoluzione, collegate alla Sala Operativa Anas. Infine, sempre per l’intero intervento, al fine di consentire a ciclisti e veicoli lenti la fruizione delle viabilità complanari di servizio in piena sicurezza, Anas – di concerto con la Regione Puglia – ha concordato, tra le altre cose, di inserire nei lavori anche il potenziamento della segnaletica stradale. "L’Accordo Quadro – inserito nel Contratto di Programma 2016-2020 – permetterà di ottenere sull’intera tratta Bari-Brindisi-Lecce un innalzamento degli standard di sicurezza, rappresentando così anche un fondamentale itinerario turistico di congiunzione tra il nord della Puglia ed il Salento".

Gli altri tratti interessati 

Sono in fase di calendarizzazione le stipule per i restanti lotti, il 2 ed il 5, che riguardando sia la strada statale 16 “Adriatica”, nella tratta compresa tra il km 832,000 (Mola di Bari) ed il km 860,000 (Fasano) e nella tratta compresa tra il km 912,920 ed il km 917,450 (Variante di Brindisi), sia la strada statale 613 “Brindisi-Lecce” tra il km 0 (Brindisi Sud) e il km 34,000 (ingresso nord di Lecce).
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo asfalto, interventi su guardrail e barriere spartitraffico: via libera al contratto per i lavori sulla Statale 16

BariToday è in caricamento