Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Attacco contro pattuglia italiana in Afghanistan, illeso reggimento pugliese

Trenta minuti di scontro a fuoco nel quale sono rimasti coinvolti un gruppo di bersaglieri di Altamura. La pattuglia ha fatto rientro senza conseguenze nella base di Shindand

C'erano anche alcuni bersaglieri del 7° reggimento di Altamura tra le file della pattuglia italiana attaccata quest'oggi da un gruppo di miliziani ostili in Afghanistan. L'assalto è avvenuto alle 15.30 locali, le 13 italiane mentre il gruppo effettuava, come riferisce l'Esercito "una operazione di controllo e bonifica degli itinerari, è stato condotto da elementi ostili con l'utilizzo di armi leggere, mortai e lanciarazzi". La pattuglia ha poi fatto rientro senza conseguenze nella base di Shindand.

Oltre ai militari pugliesi, lo scontro ha visto impegnati i paracadutisti del 183° reggimento 'Nembo' di Pistoia e i genieri del 4° reggimento guastatori di Palermo. A sostegno della pattuglia anche 2 aerei Isaf ed alcuni elicotteri d'attacco italiani A-129 Mangusta della task force Fenice.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attacco contro pattuglia italiana in Afghanistan, illeso reggimento pugliese

BariToday è in caricamento