Cronaca

Assalto sulla statale 16: banditi armati di fucile bloccano tir, autotrasportatore sequestrato e rilasciato

E' accaduto nella notte all'altezza di San Ferdinando: l'uomo, un 37enne di Grumo, è stato successivamente liberato, senza alcuna conseguenza. Banditi in fuga a mani vuote: hanno dovuto abbandonare il mezzo che si è impantanato nelle campagne

A volto coperto e armati di fucile, hanno assaltato un tir sulla statale 16, sequestrando l'autotrasportatore. Il tentativo di rapina, però, si è concluso con l'abbandono della refurtiva. E' accaduto nella notte all'altezza di San Ferdinando di Puglia.

Ad entrare in azione, una banda composta da quattro soggetti. L'autotrasportatore, un 37enne grumese che lavora per una ditta di trasporti di Molfetta, è stato affiancato da una Giulietta e costretto a fermarsi. L'uomo è stato incapucciato e fatto salire sull'auto dei malviventi, mentre uno dei banditi si è messo alla guida del mezzo pesante, carico di derrate alimentari. 

Il camionista, cui è stato sottratto il telefono cellulare, è stato successivamente liberato alla periferia di Cerignola. Poco distante però, i banditi hanno dovuto abbandonare anche il mezzo completo del carico, che si è impantanato in una strada di campagna. Sull'episodio indaga la polizia.

(Foto di repertorio)
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalto sulla statale 16: banditi armati di fucile bloccano tir, autotrasportatore sequestrato e rilasciato

BariToday è in caricamento