Nel furgone 84 chili di marijuana: bloccato in autostrada, corriere della droga in manette

La droga nascosta in un doppiofondo dell'autocarro: l'uomo, un incensurato 31enne, è stato fermato dalla polizia stradale all'altezza di Modugno

In un doppiofondo creato nel cassone del suo autocarro, trasportava il carico di droga: 84 chili di marijuana, suddivisi in 50 involucri imballati con una pellicola trasparente. L'uomo, un 31enne bulgaro incensurato, residente in Umbria, è stato scoperto e bloccato dai poliziotti della Sottosezione Polizia Stradale di Bari Sud, mentre percorreva l'autostrada A14 in direzione nord.

Fermato per un controllo all'altezza di Modugno, nei pressi dell’area di Servizio “Murge Nord”, l'uomo si è subito mostrato nervoso, insospettendo gli agenti che hanno così deciso di approfondire i controlli. In particolare, l'attenzione si è concentrata su una struttura metallica, utilizzata per il trasporto di vetri o infissi, non chiaramente rilevabile dalla carta di circolazione ed assicurata con dei bulloni, in modo maldestro, al cassone del mezzo. Smontata la struttura, i poliziotti hanno scoperto la presenza di un doppiofondo in cui era custodito il carico.

La sostanza stupefacente e il veicolo sono stati sequestrati, mentre l’uomo, Angelov Dimitar Nikolaev, è stato arrestato e condotto presso il carcere di Bari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

Torna su
BariToday è in caricamento