Cronaca

Aggredito e derubato di due catenine d'oro, minorenne rapinato in centro a Bari: presi tre giovani

L'episodio lo scorso 8 maggio, durante la festa di San Nicola: i presunti responsabili, residenti a Foggia, appostati in un distributore automatico di bevande, avrebbero colpito con violenza la vittima al volto per poi impossessarsi delle collanine

Colpito con violenza al volto e derubato di due catenine d'oro: vittima della rapina, avvenuta lo scorso 8 maggio in piazza Moro, in pieno centro a Bari, un minorenne. Per quell'episodio, gli agenti della Squadra mobile della Questura di Bari hanno arrestato nei giorni scorsi, in esecuzione di due provvedimenti cautelari emessi dal gip del Tribunale di Bari e dal gip del Tribunale per i Minorenni di Bari, su richiesta della Procura della Repubblica e della competente Procura della Repubblica per i Minorenni, tre giovani, appena diciottenni, residenti a Foggia, uno dei quali all’epoca dei fatti minorenne.

Ai tre, con precedenti penali o di polizia per reati contro il patrimonio, l’Autorità Giudiziaria, accogliendo le richieste cautelari, ha contestato i reati di rapina aggravata e lesioni personali, in concorso.

Secondo quanto ricostruito nell'ambito delle indagini, la sera dell'8 maggio scorso, giorno della festa di San Nicola, i tre presunti responsabili della rapina si sarebbero appostati all’interno di un locale adibito a distributore automatico di bevande in piazza Moro, "con l’unico fine di individuare un facile obiettivo", e appena individuata la 'facile preda' avrebbero rapinato il minorenne - un ragazzo di circa 16 anni - colpendolo violentemente in volto e impossessandosi di due catenine in oro.  

Le indagini, avviate nell’immediatezza dei fatti dalla Squadra Mobile di Bari, hanno consentito di identificare, anche grazie all’ausilio delle immagini delle telecamere presenti nel luogo della rapina, i presunti responsabili dell’aggressione, nei confronti dei quali, pertanto, sono state applicate le misure cautelari della custodia cautelare in carcere, degli arresti domiciliari e del collocamento in comunità.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredito e derubato di due catenine d'oro, minorenne rapinato in centro a Bari: presi tre giovani
BariToday è in caricamento