menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Conserve vegetali con muffe e insetti, sequestrate 35 tonnellate di prodotti

La scoperta dei Nas durante controlli in un'industria conserviera della provincia. Gli alimenti, in pessimo stato di conservazione, si trovavano in fusti di plastica nel cortile dello stabilimento, esposti alle intemperie e alle elevate temperature estive

Trentacinque tonnellate di conserve vegetali in salamoia, in pessimo stato di conservazione, infestate da muffe e insetti, sono state sequestrate dai carabinieri dei Nas nel contro di controlli effettuati all'interno di una industria conserviera del sud barese.

I prodotti - come carciofi, giardiniera, funghi, cipolline e olive - si trovavano all'interno di un cortile dello stabilimento, esposti alle intemperie e alle elevate temperature estive, contenuti in fusti in plastica e in evidente stato di alterazione, in alcuni casi infestati da muffe, parassiti e insetti vivi. Nel corso dell'ispezione sono anche state riscontrate carenze igieniche e strutturali all'interno della ditta, segnalate all'autorità sanitaria per i provvedimenti del caso. 

Per il titolare dell'attività sono scattate sanzioni amministrative per duemila euro, e una denuncia all'autorità giudiziaria per aver detenuto e commercializzato alimenti mantenuti in cattivo stato di conservazione. Circa 200mila euro il valore commerciale dei prodotti sequestrati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Emiliano contro il coprifuoco alle 22: "Non ha senso e penalizza il turismo". Sulla scuola "il problema è per i mezzi di trasporto"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

  • Homepage
  • Ultim'ora
  • Cronaca
  • Zone e Quartieri
  • Sport
  • Politica
  • Eventi
  • Cinema
  • Economia e Lavoro
  • Salute
  • Attualità
  • Ambiente
  • Video
  • Foto
  • Notizie dall'Italia
  • Meteo
  • Segnalazioni
  • Opinioni
BariToday è in caricamento