menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli antiabusivi a San Nicola, distrutte le fornacelle sequestrate

Il Comune prosegue nella linea dura verso gli ambulanti privi di licenza. Il sindaco Decaro: "Aiuteremo chi vorrà cambiare strada, mettendosi in regola"

Dopo i sequestri compiuti nei tre giorni della festa di San Nicola, il Comune prosegue nella linea dura nei confronti degli ambulanti abusivi. Fornacelle e frigoriferi sequestrati dalla Municipale durante la festa patronale sono stati distrutti. A darne notizia il sindaco Decaro, che dopo le proteste culminate nei disordini del 9 maggio, ha ricevuto anche minacce di morte per la sua intransigenza vero i venditori non in regola.

"Vogliamo distruggere l'arroganza di chi pensa di essere più forte degli altri e cerca di imporre le proprie regole provando a intimidire anche lo Stato", ha commentato Decaro dando notizia della distruzione delle fornacelle."La battaglia per la legalità deve essere una battaglia di tutta la città. Aiuteremo invece chi vorrà cambiare strada, come le 12 persone che hanno frequentato un corso gratuito e hanno ottenuto la licenza per vendere, perché le nostre tradizioni sono più belle quando si rispettano le regole".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento