rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Si introduce in casa dell'ex compagna e la minaccia con un coltello pretendendo soldi: arrestato 37enne

E' accaduto a Corato: l'uomo era riuscito a entrare nell'abitazione arrampicandosi su un tubo del gas. La vittima era riuscita a metterlo in fuga, restando ferita a una mano

E' finito in carcere con le accuse di tentata rapina e lesioni aggravate ai danni dell'ex compagna: ad essere arrestato, nei giorni scorsi a Corato, un 37enne, cittadino tunisino.

L'ordinanza di custodia cautelare è stata emessa dal gip del tribunale di Trani al termine delle indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Trani, svolte immediatamente dopo la denuncia presentata dalla vittima.

Come ricostruito l'uomo, con precedenti, si era illecitamente introdotto nell’abitazione dell’ex compagna, arrampicandosi attraverso il tubo del gas posto sulla facciata della palazzina, per poi minacciarla di morte con un coltello da cucina al fine di ottenere denaro e sigarette. La vittima, opponendosi all’aggressore, era riuscita a metterlo in fuga riportando, a seguito della colluttazione, una ferita al palmo della mano. Al termine delle formalità di rito, l'uomo è stato condotto in carcere.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si introduce in casa dell'ex compagna e la minaccia con un coltello pretendendo soldi: arrestato 37enne

BariToday è in caricamento