menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I fondi ad ogni Municipio per le attività sportive nel 2016? Gli stessi di un'associazione sportiva

La denuncia è di Flora Benincaso, direttore tecnico dell'Academy Bari. Nel 2016 il primo Municipio ha ricevuto dal Comune 6400 euro per lo Sport, circa 1000 euro in più di quanto è stato rimborsato al Circolo Tennis

"I fondi per le attività sportive dei Municipi nel 2016? All'incirca la stessa cifra erogata dal Comune per il Circolo Tennis di Bari e il Circolo canottieri Barion nel 2016". La denuncia arriva da Flora Benincaso, direttore tecnico dell'associazione sportiva "Academy Bari", iscritta alla Consulta Sport del primo Municipio. Al centro della querelle c'è una recente determinazione dirigenziale di Palazzo di città, relativa all'assegnazione dei contributi per le attività del 2016 (n 2016/235/00359), dove sono indicati appunto i rimborsi assegnati dal Comune alle singole associazioni per le spese delle attività organizzate l'anno scorso. Se si passa al capitolo "associazioni sportive" le cifre sono elevate: si va dai 5724 euro del Circolo Tennis a 357 dell'Associazione sportiva dilettantistica Uic, passando per i 3375 euro finanziati all'Asd Barion sport. Totale: oltre 14mila euro per cinque sole associazioni sportive

Il cortocircuito con i fondi dei Municipi - "La cosa assurda - spiega la Benincaso - è che vengono finanziati quasi 6mila euro ad un Circolo sportivo, la stessa cifra per destinata alle attività sportive durante l'anno di ogni Municipio barese. Nel 2016 al primo e al secondo Municipio è stata data una cifra vicina ai 5mila euro, ecco quindi che se qualcuno vuole proporre un progetto sportivo, magari con un risvolto sociale, all'interno di un Municipio, si sente dire che non ci sono fondi. Poi però il Comune eroga migliaia di euro alle singole associazioni". Basta controllare sul sito del Comune per controllare gli effettivi importi erogati in totale ai Municipi nell'anno passato per lo Sport: 25mila euro, divisi per i singoli Municipi in base al numero di residenti. Il primo Municipio ad esempio, con 130mila abitanti ha ricevuto circa 6400 euro, circa 1000 euro in più rispetto a quanto è stato rimborsato al Circolo tennis di Bari. I Municipi con meno residenti, invece, hanno ottenuto una cifra vicina a quella erogata per la Wellness Gym (4202 euro). 

Il bando per le progettualità - Nonostante la situazione non sia esattamente rosea, Flora Benincaso ha intenzione di portare avanti i suoi progetti destinati al recupero dei ragazzi. "Contiamo - spiega - di riproporre al prossimo bando un progetto per il recupero sociale dei ragazzi del rione Libertà attraverso le attività in centri sportivi. Un'iniziativa che abbiamo già sperimentato con successo nel quartiere San Paolo negli scorsi anni, sfruttando gli spazi del Centro sportivo comunale Sante Diomede. Si può fare tanto, ma servirebbe che il Comune indirizzi in maniera più equilibrata i fondi per lo Sport destinati ai Municipi. Abbiamo parlato per anni del vantaggio del decentramento, fenomeni come questi provano che sono sempre e solo annunci e mai un'opportunità concreta per la città".

In giornata il Comune ha reso noti i fondi messi a disposizione per il bando 2017 dedicato alle attività sportive all'aperto, "da destinare - si legge - a federazioni sportive, discipline sportive associate, enti di promozione sportiva riconosciuti dal Coni, società e associazioni sportive a carattere dilettantistico". Anche qui la cifra riservata alle associazioni è elevata: si parla di 50mila euro totali, con un contributo massimo di 4mila euro per ciascun progetto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento