Cronaca

Furti e rapine, il sindaco di Casamassima chiede aiuto al prefetto: "Serve risposta immediata"

L'iniziativa dopo il verificarsi di una serie di episodi che hanno allarmato cittadini e commercianti. La richiesta di Nitti: "Nonostante l'impegno delle forze dell'ordine, serve incisiva azione di controllo e repressione"

"Furti, rapine e spaccate". Diversi gli episodi registrati di recente a Casamassima, che hanno messo in allarme cittadini ed esercenti. Tanto da spingere il sindaco, Giuseppe Nitti, a chiedere l'intervento del prefetto.

"Di recente - è spiegato in una nota del sindaco - nonostante la presenza e l'impegno costante di tutte le forze di pubblica sicurezza, si sono verificati episodi di carattere delinquenziale, che hanno suscitato la reazione di cittadini e proprietari di attività commerciali". "Allo scopo di garantire una immediata risposta alle scellerate attività criminose e attivare una incisiva azione di controllo e repressione del fenomeno - prosegue Nitti - ho ritenuto opportuno ricorrere immediatamente ai ripari, chiedendo al Prefetto di Bari, nonché ai Comandanti delle Forze dell'Ordine presenti sul territorio, un tavolo tecnico Istituzionale". "Le iniziative che scaturiranno dall'incontro - conclude - saranno immediatamente eseguite per ripristinare la serenità di cittadini ed esercenti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti e rapine, il sindaco di Casamassima chiede aiuto al prefetto: "Serve risposta immediata"

BariToday è in caricamento