menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Carabinieri al santuario di San Pio

Carabinieri al santuario di San Pio

Da Altamura a San Pio per rubare le offerte dei fedeli: coppia incastrata dalle telecamere, avevano preso 970 euro

Un uomo e una donna di Altamura sono stati arrestati a San Giovanni Rotondo per aver rubato le offerte dei fedeli, pari a 970 euro. L'uomo ci aveva già provato nel 2016

Nel pomeriggio di ieri i carabinieri di San Giovanni Rotondo hanno arrestato in flagranza di reato, per furto aggravato in concorso, un uomo e una donna di Altamura, entrambi già gravati da vicende giudiziarie.

Nella circostanza, il personale addetto alla sicurezza del santuario di San Pio aveva contattato il 112 riferendo che dalle immagini riprese dal sistema di videosorveglianza a circuito chiuso avevano notato la coppia trafugare dalle cassette delle offerte.

I due, che erano chiaramente già riusciti ad impossessarsi di diverse banconote, ignari di essere stati individuati stavano quindi proseguendo indisturbati.

L’intervento immediato dei militari dell'Arma, coadiuvati dai responsabili della sicurezza del santuario, ha quindi permesso di bloccare i due ladri che, utilizzando una rullina metrica a cui era apposto del nastro biadesivo, avevano già "pescato" 970 euro, restituendoli quindi ai frati cappuccini.

Gli arrestati sono stati portati presso il carcere di Foggia, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

L'uomo già nel 2016 era stato sorpreso a rubare con le medesime modalità dalle cassette delle offerte dello stesso santuario. In quel caso, scoperto dagli addetti alla sicurezza, ne aveva aggredito uno tentando poi la fuga, venendo però subito raggiunto e arrestato dai carabinieri, tempestivamente intervenuti, che gli avevano trovato addosso i 210 euro appena sottratti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento