Dopo la caduta di calcinacci, il Pitagora mette in sicurezza la facciata: "Cantiere attivo da fine febbraio"

Sono già state montate le recinzioni nel cantiere che coinvolge il perimetro dell'edificio. Gli interventi avranno un costo di 160mila euro

I lavori partiranno a fine febbraio, ma sono state già montate le recinzioni del cantiere davanti all'istituto tecnico per geometri 'Pitagora' di Bari. Interventi necessari per la messa in sicurezza delle facciate lungo il perimetro dell'edificio - tra via Caduti di via Fani e corso Cavour - dove nelle scorse settimane sono caduti alcuni frammenti di cornicione.

Nei giorni scorsi è stato sottoscritto il verbale di consegna dei lavori alla ditta appaltatrice e, lungo i marciapiedi, sono state montate le nuove recinzioni con la duplice funzione di delimitare il cantiere e di protezione dall’eventuale caduta di altri calcinacci. I lavori, che si svolgeranno sotto la supervisione della Sovrintendenza ai Beni Culturali, trattandosi di un edificio vincolato, si concluderanno nel mese di luglio. L’intervento, finanziato per 160mila euro dalla Regione Puglia, rientra nell’ambito del 'Primo programma straordinario di interventi urgenti finalizzati alla prevenzione e riduzione del rischio connesso alla vulnerabilità degli elementi anche non strutturali negli edifici scolastici'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Muore a 53 anni l'avvocata Antonella Buompastore, ex proprietaria del Kursaal Santa Lucia

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Bari, smantellato traffico internazionale di droga: 15 arresti, sequestri di beni per 3,5 milioni

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

Torna su
BariToday è in caricamento