rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca San Paolo

Metropolitana San Paolo, autorizzato l'interramento dell'elettrodotto: "Tratta estesa a una nuova stazione"

A dare annuncio della firma del protocollo, è l'assessore regionale Giannini: "Interventi entro fine anno per raggiungere l'area della Scuola della Guardia di finanza"

L'ultimo step per il completamento della metropolitana del quartiere San Paolo, a Bari, sta per essere avviato. Quello che seguirà alla firma del Protocollo d'intesa - siglato questa mattina - tra Regione Puglia, Ferrotramviaria S.p.A. e Rete S.r.l. (ex Terna) per l'interramento di circa 1,5 chilometri dell'elettrodotto Bari Parco Nord-Molfetta, nel tratto compreso tra il Comune di Bari e quello di Modugno. A confermare l'avanzamento della pratica per lo sviluppo del collegamento tra i quartieri San Paolo e Cecilia, è l'assessore regionale ai Trasporti, Giovanni Giannini.

68449152_10206262036987461_4354852166742048768_o-2

"Ora manca solo l’autorizzazione ai sensi DLgs 239/2003 da parte del Ministero dello Sviluppo economico - ricorda - per consentire l’avvio dei lavori, che si stima possano partire entro la fine dell’anno e concludersi nei successivi sei mesi". Interventi che avranno un costo complessivo di 3 milioni e 200mila euro, consentendo di prolungare l'attuale tratta della metropolitana fino alla stazione 'Delle Regioni', nelle vicinanze della Scuola della Guardia di Finanza. "Prende vita un altro importante tassello verso il decongestionamento del traffico in area urbana e metropolitana, nonché verso un modello di mobilità sostenibile e intermodale" ricorda Giannini. La metropolitana si trasforma così in un hub capace di valorizzare ancora di più un collegamento importante come quello con la stazione di Bari.

67576863_10206262038947510_4201219163634532352_o-2

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metropolitana San Paolo, autorizzato l'interramento dell'elettrodotto: "Tratta estesa a una nuova stazione"

BariToday è in caricamento